Pic nic di lusso

0
947

Ultima modifica 6 Novembre 2015

L’estate non è ancora finita e, nell’attesa della stagione invernale, si sente l’esigenza di rimanere il più possibile all’aria aperta, magari trascorrendo una piacevole giornata in compagnia delle persone care, gustando delle prelibatezze.
E allora, si organizza un bel picnic…Si preparano dei cibi a casa, si riempie una bella cesta e via.
Ma se per caso vi trovate a passare da Londra, potreste fare un salto da Fortnum and Mason, il negozio preferito dalla Regina, famoso per i suoi cestini da picnic che vengono descritti persino nelle opere di Charles Dickens.

William Fortnum era un rivenditore di candele usate, che lavorava nella residenza reale di Queen Anne, dove ogni sera sostituiva le candele usate dalla famiglia reale con quelle nuove, rivendendole alle altre signore della casa.
Mr. Fortnum aveva anche una drogheria e convinse il suo padrone di casa, Hugh Mason, ad aprire un negozio chiamato appunto Fortnum and Mason, in Piccadilly.
Il negozio produceva le specialità dirette ai ricchi residenti della zona, ed erano cibi forniti pronti da gustare.
Si specializzarono soprattutto in ceste da picnic eleganti per le occasioni importanti.

Oggi ci sono diverse sedi dove si trova di tutto a prezzi accessibili a molti.
Marmellate e miele, frutta e verdura, biscotti e paste in genere, e naturalmente il Tè, il migliore: Earl Grey, Darjeeling, Chai, Violet Pouchong o Ceylon Orange Pekoe.

Ma la particolarità è proprio il famoso hamper, il classico cestino di paglia, dove potrete trovare i pickles – (verdure sottaceto) il loaf (il classico pane a cassetta) le uova di quaglia con sale al sedano, i formaggi inglesi come il Cheddar, lo Stilton, il Cheshire o il Caerphilly e il prosciutto cotto. Non mancano pies varie, tanta birra, vino e per i più sofisticati lo champagne ed il Pimm’s.

Voltaire diceva: “Il superfluo, cosa quanto mai necessaria”…e a volte, per stare bene, bisogna anche concedersi dei piccoli lussi!

 

Rachele Masi

Rispondi