Un pomeriggio all’insegna della scienza al Parco degli Acquedotti di Roma

0
321

Il caldo inizia a farsi sentire e per trovare un po’ ristoro dall’afa della città, non c’è di meglio di un tuffo nell’immenso verde del Parco degli Acquedotti  . Ma nel cielo che sovrasta le antiche arcate dei resti degli acquedotti romani si sono avvistati dei coloratissimi Razzi ad acqua.

L’area è immersa nella campagna dell’Agro romano, estesa per circa 240 ettari tra il quartiere Appio Claudio, via delle Capannelle e la linea ferroviaria Roma-Cassino-Napoli e facente parte del Parco Regionale dell’Appia Antica.
Il nome deriva dalla presenza di sei acquedotti, cinque romani e uno rinascimentale.
Il più monumentale è l’acquedotto Claudio, bellissimo nella sua imponenza, che si estende per diversi chilometri ed è anche quello meglio conservato.

E’ una vera e propria oasi di pace molto bella e suggestiva.
Si possono praticare sport all’aria aperta utilizzando i molteplici sentieri pedonabili (corsa, ciclismo jogging, yoga e tanto altro).
Ottima location per organizzare pic-nic con tavoli in legno e grigliate all’ombra di un albero nei giorni di festa o semplicemente passeggiare in completo relax.
Nel parco, vario nella vegetazione, è presente un laghetto e vari ruscelli naturali. Accessibile da più punti con ingresso da via Lemonia, è raggiungibile con bus di linea e Metro A fermate Giulio Agricola e Sub Augusta. Ampia possibilità di parcheggio auto lungo la strada.

Abbiamo trascorso un divertentissimo pomeriggio all’insegna della Scienza!

Grazie ai ragazzi dell’Associazione ScienzImpresa, nell’ambito del programma di eventi gratuiti per l’Estate 2020 della Regione Lazio, in collaborazione con il Parco Regionale dell’Appia Antica.
Dall’ingresso relativo alla zona pista di pattinaggio (riferimento Info point via Lemonia, 209) ci siamo diretti verso lo stand predisposto per l’attività di costruzione dei razzi.
A tutti i partecipanti sono state igienizzate le mani e fornito materiale ad uso singolo con obbligo di indossare la mascherina dai 6 anni.
E allora sfogo alla creatività con cartoncini di tanti colori, stickers, forbicine e pennarelli per dare vita ad un super razzo con tanto di nome! Delle semplici bottiglie di plastiche, riempite in parte con acqua, si sono velocemente trasformate in razzi super sonici!

Parco degli Acquedotti di Roma

Su una piana del parco è stata predisposta una vera e propria piattaforma di lancio e una torretta in acciaio dove posizionare il razzo collegato ad un sistema di aggancio per l’aria compressa e per il volo.
I miei bambini di 4 e 8 anni erano emozionatissimi ma molto attenti alle precise e chiare spiegazioni dei ragazzi.
Era il loro primo lancio… Ci siamo!

Parco degli Acquedotti di Roma

Ha inizio il countdown: 5, 4, 3, 2, 1 viaaa!

Tirando a gran forza una corda i razzi di nome “Spiderman” e “Alexia” sono volati verso l’alto alla conquista dello Spazio!
E noi adulti tutti con il naso all’insù per ammirare questi spettacolari lanci.

Il prossimo lancio ci sarà il 5 settembre dalle ore 16 alle 20, da non perdere!

Per rimanere aggiornati su questo evento potete cliccate su http://www.scienzimpresa.com/eventi/  o seguire la pagina Facebook https://www.facebook.com/events/614108869220098/.
Prenotazione sempre obbligatoria, specificando la fascia oraria scelta all’e-mail: eventi@scienzimpresa.com

La redazione del magazine. Nato nel maggio 2013, da marzo 2015, testata registrata al tribunale di Milano. Mamme di idee rigorosamente diverse commentano le notizie dell'Italia e del mondo, non solo mammesche.

Rispondi