Quante famiglie: il nuovo gioco Clementoni dei Papà per scelta!

Ultima modifica 22 Luglio 2022

Quante famiglie è il nuovo gioco dell’azienda marchigiana Clementoni, leader nell’ideazione e produzione di giocattoli, e Papà per scelta.

Devo dirvi che, avevo visto il loro post su Instagram ed è veramente fantastico come gioco!

Per questo siamo qui a parlarvene anche noi!

Il gioco Quante famiglie è il restyling del gioco 10 famiglie e nasce proprio come progetto per dare un volto e una voce a tutti i nuclei famigliari.

Come nasce l’iniziativa ed il gioco Quante famiglie

quante famiglie

Questo progetto nasce da una domanda dei figli di Carlo e Christian (Papà per scelta):

Esiste un gioco che rappresenta la nostra famiglia, composta da due bimbi e due papà?

Da questa semplice domanda è nata proprio la volontà di creare una proposta rappresentativa delle diverse realtà famigliari, dove chiunque possa ritrovarsi.

Quante famiglie ha la missione di essere un gioco che abbraccia tutti, diventando un progetto sociale, culturale ed educativo.

Grazie a questo, gli adulti possono insegnare il rispetto per le differenze e i bambini possano riconoscersi.

‘Quante Famiglie’ è la risposta concreta alla mission di Carlo e Christian:

Quella di problematizzare la problematizzare la mancanza di inclusività correlata al concetto tradizionale di “famiglia”.

“Il gioco è la lente d’ingrandimento attraverso cui ogni bambinə impara a conoscere sé stessə.

Nel gioco lз bambinə hanno l’esigenza di riconoscersi e vedersi rappresentatə, perché è attraverso l’identificazione e l’affermazione della propria individualità che imparano a rispettare le unicità delз altrə.

Quello che cerchiamo di fare ogni giorno è estendere sempre di più la percezione del concetto di famiglia, rendendolo più inclusivo.

Quando i nostri bimbi ci hanno fatto realizzare che non esisteva un gioco nel quale potessero immedesimarsi, abbiamo voluto trovare il modo di rimediare, e grazie a Clementoni e Show Reel Agency questo è stato possibile.

Attraverso il lavoro di squadra, la lungimiranza di Clementoni e l’esperienza di Show Reel Agency, ora tutte le famiglie possono essere rappresentate”.

Hanno dichiarato Carlo e Christian per l’uscita di questo gioco.

quante famiglie
Enrico Santarelli

Inoltre, Enrico Santarelli Chief Marketing Officer & Commercial Director Italy Clementoni aggiunge:

 

“Per vocazione attenta ai cambiamenti sociali e ai bisogni di unə consumatorə sempre più consapevole e informatə  l’azienda pone la persona al centro di ogni suo progetto.

Quello di Clementoni può definirsi un approccio incentrato sulla sostenibilità umana, guidato da un’attenzione costante all’inclusione, alla parità di genere e alla tutela dell’ambiente.

Valori che prendono vita attraverso i nostri giochi, che ne diventano alfieri e testimonial, veicolandoli, in modo ingaggiante e divertente, aə bambinə di ogni età.

Per questo abbiamo appoggiato con entusiasmo l’idea di Carlo e Christian, che ci hanno proposto un concept di gioco che vuole dare spazio ad ogni famiglia: una necessità sociale forte e reale, alla quale ci sentiamo molto vicinə.”

 Infine, conclude Laura Gusmeroli, Client Director Show Reel Agency.

quante famiglie
Laura Gusmeroli

“Siamo lietə di aver lavorato all’unisono con Clementoni e Papà per Scelta per concretizzare quella che non è solo una richiesta, ma una necessità attuale: rappresentare le diversità e dare modo a tuttə di potersi riconoscere.

‘Quante Famiglie’ non è solo un gioco: è prima di tutto un progetto sociale che vuole rafforzare l’uguaglianza e celebrare la diversità.

Show Reel Agency fa parte di un Gruppo che, da sempre, sostiene i temi legati alla Diversity & Inclusion, lavorando con talent e realtà che ne sono portavoce e cercando di creare e contribuire a progetti in linea con i nostri valori”.

Nel gioco Quante famiglie si è cercato di rappresentare quanti più nuclei familiari possibili, consapevoli dell’impossibilità di farlo in modo esaustivo.

L’aspirazione è quella di far sentire ognuno più ascoltato, considerato ed incluso in una rappresentazione di “famiglia” più ampia possibile.

Per questo motivo, oltre alle 40 carte illustrate con 10 diverse famiglie da riunire, si è scelto di aggiungere 4 carte vuote.

Questo per dare la possibilità di disegnare la propria famiglia, senza la necessità di adattarsi o adeguarsi a modelli predefiniti.

Papà per Scelta

Carlo e Christian (conosciuti in rete anche come Papà per Scelta), sono una coppia e sono genitori di due splendidi gemelli eterozigoti, Julian e Sebastian.

Uno siciliano, l’altro milanese, uno sognatore, l’altro più pragmatico, sono dei papà e da circa tre anni hanno deciso di raccontare sui social la loro storia.

Con ironia e un pizzico di sarcasmo, il loro intento è rovesciare la narrazione sulle famiglie omogenitoriali, troppo spesso raccontate sotto il filtro moralistico, ideologico e dei pregiudizi, e celebrare tutti i modelli familiari possibili.

A maggio è uscito il loro primo romanzo “Quattro uomini e una stella” (Rizzoli, 2022), un libro ironico e struggente sulla magia di essere padri in una famiglia tutta al maschile.

A giugno viene invece lanciato il loro primo podcast, “Questione di Famiglia”, un originale Spotify che racconta l’unicità di ogni famiglia.

Insomma, se volete divertirvi insieme ai vostri bambini a realizzare e formare quante più famiglie possibili, potete farlo preordinando Quante famiglie su Amazon, cliccando qui, al prezzo di 9,90€.

Rispondi