Questo mobile deve essere mio

Ultima modifica 7 Gennaio 2020

 

«Nessun posto è bello come casa mia» diceva Dorothy Gale ne “Il mago di Oz” e credo che per la maggior parte di noi sia così.
La casa è il nostro rifugio, parla di noi, dice quello che siamo stati, racconta il nostro passato e il nostro presente, quello che abbiamo visitato, tutto ciò che amiamo. Particolari, a volte piccoli dettagli, che dicono tutto, che raccontano come dietro questa maschera di precisione e serietà si nasconda, a volte, un’anima folle e divertente, che ha voglia di arredare casa con dei pezzi diversi dai soliti  mobili.

Come, per esempio, questi, così audaci, creativi e anche un po’ pazzi, che vi faranno dire: «devo assolutamente averlo».

strange-unusual-bedrooms

Se avete idee diverse per lo stile del letto, basta semplicemente dividerlo
Le bambine che, invece, sognano di diventare delle principesse, potranno iniziare con il loro lettino

scivolo

Una scala, con scivolo annesso, per ritornare bambini

 

 

mobili storti

Per essere catapultati in una favola di Tim Burton

creative-urban-furniture (2)

Un po’ di relax…alternativo

kraft-paper-softseating

Morbide curve…

libreria scala

Per chi vuole i libri proprio dappertutto…

carrello

Malati di shopping…

cinrma

Cinema in famiglia

In quest’articolo potrete trovarne molti altri…


Rachele Masi

Rispondi