Rapite e ritrovate dopo dieci anni

La madre di una delle tre ragazze non aveva mai perso la speranza ed era convinta che la figlia fosse viva!
A Cleveland nell’ Ohio, tre donne che erano scomparse dieci anni fa, sono state ritrovate nella casa di un uomo, Ariel Castro, un autista di scuola bus di 52 anni.
Gina De Jesus, Amanda Berry e Michelle Knight erano state rapite appena adolescenti e di loro non si era saputo più nulla.
Sembra però che ieri Amanda sia riuscita a scappare e abbia avvisato la polizia, raccontando la sua vicenda e delle due donne che erano insieme a lei. Pare ci fossero anche due bambini.

Le donne, una volta liberate, sono state ricoverate all’Ospedale per controlli, ma gli inquirenti hanno fatto sapere che si trovano in ottimo stato.
«È una cosa straordinaria che le abbiamo ancora con noi, è una benedizione per la comunità e la polizia e per le famiglie che siano ancora vive, non posso dire quanto sia felice», ha detto il capo della polizia della città dell’Ohio, Ed Tomba.
Secondo le indagini le persone coinvolte sono tre, tutti uomini di origini ispaniche, tra i 50 ed i 54 anni.
Il proprietario della casa prigione sarebbe un uomo che fino a qualche tempo fa lavorava per il Cleveland Metropolitan School District come autista.

«Vedevo questo tipo ogni giorno, abbiamo fatto i barbecue insieme, mai visto niente di sospetto, mai visto le ragazze, solo lui», ha detto il vicino.

Insomma, una volta tanto una triste vicenda che si conclude con un lieto fine!

Rachele Masi

Rispondi