Restituito il decoro a Piazza Cairoli, il giardino di Campo de’ Fiori

0
447

Ultima modifica 25 Marzo 2016

IMG_3389

 

Piazza Cairoli il giardino vicino alla seconda fermata del Tram 8, dietro Campo de’ Fiori, era fino a ieri una discarica a cielo aperto, dove venivano lasciati i rifiuti dei turisti, dei passanti. Un luogo veramente da terzo mondo, onestamente, una vergogna per una città come la nostra.

E non sto alzando dita per incolpare nessuno, ho lavorato col I Municipio per cercare di recuperare questo spazio verde, protetto dalla Sovrintendenza di Roma, progettato da Edouard André, (1840-1911), famoso architetto di giardini. Sto semplicemente ripetendo quello che i residenti del quartiere, i passanti e i turisti ripetevano, ormai, senza sosta da anni.

Una soluzione socialmente utile

“Piazza Cairoli è il primo spazio pubblico oggetto di recupero grazie a un accordo tra Municipio e Dipartimento delle Politiche Sociali del Comune che prevede che soggetti detenuti con pene minori o con procedimenti in corso possano convertire la pena in lavori socialmente utili. Un accordo che prende le mosse da una vecchia convenzione tra dipartimento e tribunale, che il Municipio I ha deciso di declinare sulla cura del verde. Il progetto è partito da dieci giorni, e prevede quattro persone impegnate su piazza Cairoli su turni sette giorni su sette in attività di manutenzione ordinaria, come innaffiamento, falciamento, pulizia.

Prossimo spazio? Trastevere.

“Così le persone coinvolte nel progetto recuperano la dignità di un lavoro, utile agli altri e ricompensano la comunità con aree verdi, disponibili per i bambini e chiunque voglia fermarsi semplicemente a riposare.” così ha spiegato Sabrina Alfonsi, Presidente del I Municipio, la realizzazione del progetto.

“Partiamo da piazza Cairoli, perchè ogni volta che passavo di qui, mi si stringeva il cuore a vedere come era ridotta” conclude l’Alfonsi.

IMG_3384

A settembre il festival Riscarti

E così Piazza Cairoli tornerà ad essere il giardino di Campo de Fiori, dove i bambini possono correre e giocare, dove chiunque si può riposare e dove si potranno organizzare Festival ed eventi green come il Festival Riscarti: contro gli sprechi con le eccellenze artistiche ed artigiane. 3a edizione “Nutriamo le idee, Energia creativa”

Novità della Location: i giardini all’aperto di piazza Cairoli (Largo Argentina,Roma)  uno scenario green friendly dove I materiali recuperati (vetro, plastica, carta, batterie, legno, acciaio, alluminio, Raee, elettrodomestici …) diventano creatività in azione e mostra-mercato per rilanciare l’economia sostenibile;

Date:  Settimana europea della Mobilità sostenibile, dal 17 al 27 Settembre

INNOVAZIONE: un festival multidisciplinare, con un palco alimentato dalle pedalate di 10 biciclette e pannelli solari, per creare sinergie sostenibili, attraverso una 10 gg di incontri, spettacoli, workshops, mostra mercato, proiezioni, food e spazio relax!

piazza cairoli

Noi saremo presenti al Festival, adottiamo Piazza Cairoli come esempio di buone pratiche… e vediamo come procede.

 

Arianna Orazi

Rispondi