Riduttore o vasino?

0
415

Quando arriva il momento in cui un bambino è pronto per togliere il pannolino la mamma, per abituarlo all’uso del water, ha la possibilità di scegliere tra due “strumenti”: il riduttore per il wc o il vasino.

vasino x bambiniSe il bambino si abitua all’uso del vasino poi si avrà un secondo passaggio da affrontare e cioè il passaggio dal vasino al water vero e proprio. Mentre se si decide di dotarsi subito di un riduttore il passaggio all’uso del water senza l’uso di questo oggetto sarà più facile.

riduttore x wcAlmeno questa è stata la mia esperienza, mia figlia non ha mai voluto utilizzare il vasino anche se nel momento in cui stavamo iniziando lo spannolinamento ce ne era stato regalato uno, solo che lei non ne voleva sapere di usarlo per i suo i bisogni e così lo utilizzava per riporre le sue bambole.

Questa scena l’abbiamo vissuta al mare e così quando siamo rientrati in città abbiamo subito scartato l’idea di utilizzare questo oggetto visto che lei lo viveva più come gioco che come strumento utile ad abbandonare il pannolino e ci siamo dotati di un normalissimo riduttore, tra l’altro senza alcun personaggio raffigurato, per provare ad affrontare questa fase della vita della mia bambina.

Il vasino però l’ha voluto e così uno in casa nostra è entrato e qualche rara volta lo abbiamo anche usato, io credo sempre un po’ per gioco più che per reale necessità.

Il fatto di avere usato fin da subito il riduttore ha un enorme vantaggio, non si deve affrontare la fase di passaggio al water vero e proprio perché i bambini arrivano da soli a chiedere di fare i propri bisogni sedendosi direttamente sul water un po’ per imitare ciò che fanno i grandi ma soprattutto per sentirsi grandi.

Certo questo è ciò che ho vissuto io con la mia prima figlia, magari con la seconda affronterò questa fase in maniera differente ma sono certa che cercherò in ogni caso di farla abituare fin da subito all’uso del riduttore e non del vasino perché a mio avviso ha anche un altro vantaggio e cioè quello di evitare di dover gettare i rifiuti prodotti e quindi per me è più igienico. Anche perché se è vero che nella fase dello spannolinamento spesso il bambino vuole vedere ciò che produce perché è una fase nuova, diciamo di scoperta, la stessa cosa la può fare anche quando i bisogni vengono fatti direttamente nel water senza poi avere paura che questi ultimi vengano sparsi sul pavimento del bagno o della stanza in cui il bambino ha scelto di utilizzare il vasino (perché a volte capita anche questo pur di riuscire nell’obiettivo).

Laura Zampella

La redazione del magazine. Nato nel maggio 2013, da marzo 2015, testata registrata al tribunale di Milano. Mamme di idee rigorosamente diverse commentano le notizie dell'Italia e del mondo, non solo mammesche.

Rispondi