Roma: dove andare nel weekend 3-4 marzo con i bambini

0
40

Finalmente marzo!
Nell’attesa che arrivi il bel tempo per trascorrere le giornate all’aria aperta, vi segnaliamo cosa fare questo sabato e domenica.

Sabato mattina dalle 10:30 alle 12:00 presso la Libroleria, zona San Paolo, vi aspetta MusicaInsieme, un corso di musica per bambini e genitori, sviluppato secondo il metodo Gordon, per mezzo del quale il bambino sviluppa la sua attitudine musicale durante i primi anni di vita e la voce e il corpo saranno il loro strumento.
Indicato per bambini dai primi mesi ai 3 anni, la prenotazione obbligatoria al seguente numero: 06 8698 3034.  L’ingresso costa 12 € (bambino più accompagnatore).

Sempre sabato 3 marzo dalle ore 10:30 alle ore 12:30 per bambini dai 6 ai 10 anni ci sono i PICCOLI ATTI TEATRALI – Laboratorio per l’infanzia, a cura di Valerio Malorni. Ultimo appuntamento di una piccola stagione dedicata alle nuove generazioni: Il sabato del villaggio, presentato dal Teatro delle Apparizioni presso l’Officina Dinamo in zona Prenestina. Domenica 4 marzo dalle ore 10:30 alle ore 12:00 invece sarà dedicato ai bimbi dai 3 ai 5 anni.
Un incontro tra i bambini e il loro corpo, tra i mondi di ciascuno e gli sguardi di tutti. Un tempo per lasciare gli ormeggi, le frenesie del quotidiano e dedicarsi a far emergere le cose più preziose: l’immaginazione, i desideri e le danze che ogni persona contiene.

Proteggi il presente, salva il futuro! 2099: il pianeta Terra sta morendo.
Ma un gioco lo può salvare.
Sei abbastanza coraggioso/a da provarci?

Il surriscaldamento globale, i cambiamenti climatici, le guerre, la deforestazione e la siccità sono solo alcuni dei problemi causati dall’attuale modello di produzione e consumo.
Il mondo ha bisogno di azioni di giustizia ambientale e non si cambia senza conoscere.

Il 3 marzo dalle 11.15 alle 18.00 ad Explora, i bambini divisi per fascia di età 3-7 anni e 8-11 anni, possono scoprire il gioco interattivo e partecipare al gioco memory dedicato al tema della raccolta differenziata.

Il punto di incontro è all’esterno sotto l’atrio protetto del museo e presso l’edicola.
Modalità di partecipazione: attività a fruizione libera. Le attività didattiche sono a cura dei responsabili CIES Onlus (centro informazione e educazione allo sviluppo onlus). (Im)perfect future è il puzzle game sull’educazione alla sostenibilità.
Un gioco dinamico, pieno di sorprese che li accompagnerà, attraverso nove livelli, alla scoperta del nostro prezioso mondo per scoprire e combattere la minaccia che lo colpisce ogni giorno insegnando il rispetto delle persone e dell’ambiente. (IM)PERFECT FUTURE è un puzzle game online, per ragazzi/e dagli 8 anni in su, ambientato in un ipotetico (ma sfortunatamente molto realistico) futuro sui temi del cambiamento climatico, della sostenibilità e della giustizia ambientale, disponibile per Windows, MacOs, iOS and Android. Grazie a SAMEWorld, progetto cofinanziato dall’Unione Europea.

 

Passeggiata familiare di rito per domenica 4 marzo per raggiungere le urne elettorali e, perché no, dopo si può approfittare per trascorrere una “domenica al museo”. L’iniziativa promossa dal Ministero dei Beni e delle attività culturali e del turismo prevede, in tutta Italia, l’ingresso gratuito in oltre 450 tra musei, siti archeologici e monumenti statali. Cliccando sul sito del Mibact potete verificare l’elenco di tutti i siti archeologici e musei aperti a Roma e nel Lazio.

Oppure potreste partecipare, sempre domenica, alle 11:00, al terzo appuntamento del corso di “Mito in mito-La nascita di Roma sul Palatino” organizzato dall’Associazione Culturale Kairòs. Evandro e gli Arcadi, Ercole e la lotta con il gigante Caco, ma soprattutto l’affascinante narrazione della storia dei due gemelli, del loro legame fraterno e del loro odio e naturalmente della decisione di Romolo di creare proprio lì, quella città che un giorno avrebbe governato il mondo.

Una passeggiata piacevole per accompagnare i bambini alla scoperta del passato della propria città. Le visite sono pensate appositamente per i bambini che utilizzano la narrazione del mito ed il supporto di semplici materiali didattici. In questo modo i più piccoli possono conoscere da vicino la storia della propria città e il suo inestimabile patrimonio culturale.  Il luogo dell’appuntamento è presso l’ingresso degli Scavi del Palatino, in via di San Gregorio, 30. Per ogni lezione si richiede un contributo di € 15 (un bambino e un adulto; ulteriori partecipanti del medesimo nucleo familiare pagano € 5). Prenotazione obbligatoria sul sito.

Buon weekend e alla prossima settimana. Seguiteci sulla nostra pagina fb per essere sempre aggiornati sugli eventi di Roma.

® Riproduzione riservata

34 anni, siciliana di origine ma romana di adozione. Psicologa dell’età evolutiva e psicoterapeuta, adoro viaggiare, ascoltare musica e perdermi nelle librerie a curiosare tra le copertine dei libri odoranti di nuovo, sperando un giorno di poterli leggere…

Rispondi