Sister Act, una suora al Brancaccio dal 10 dicembre

Ultima modifica 30 Ottobre 2017

Un’immagine: una suora che canta e balla in un convento. A cosa vi fa pensare? A Sister Act, il film del 1992, e al volto iconico di Whoopy Goldberg incorniciato dal velo. E la musica travolgente?

Potremo risentirla al Teatro Brancaccio dal 10 dicembre quando esordisce Sister Act, il musical in versione italiana.

SISTERACT_BeliaMartin

Lo spettacolo, travolgente e divino, ha un cast internazionale, ma soprattutto la partecipazione straordinaria di Suor Cristina, la protagonista di The Voice, che ha rivoluzionato la mentalità italiana su monache e musica.

La mia passione per il canto e la musica credo sia nata proprio con me, una passione cresciuta durante l’adolescenza: sognavo di diventare una performer un giorno. La mia strada è stata un’altra, ma il Signore ti dà cento volte tanto… ed eccomi qua, un sogno che si realizza insieme al meraviglioso cast di SISTER ACT!”.

Venticinque gli splendidi brani musicali scritti dal premio Oscar Alan Menken, il testo e le liriche tradotti da Franco Travaglio coinvolgeranno il pubblico in una storia dinamica, incalzante e divertente tra gangster e novizie, inseguimenti, colpi di scena, rosari, paillettes con un finale davvero elettrizzante.

Lo spettacolo è diretto da Saverio Marconi. 

Il ruolo di Deloris ovvero “Suor Maria Claretta”, il ciclone che travolgerà la tranquilla vita del convento, è affidato alla madrilena Belìa Martin, già applauditissima protagonista dell’edizione spagnola del musical.

“L’ho vista in scena a Barcellona – dice Alessandro Longobardi – mi ha stregato con la sua interpretazione e la sua voce nera, calda, in stile gospel. Ha una grande energia, è una ragazza semplice ma di enorme talento; l’ho incontrata fuori dai camerini e invitata a partecipare alle audizioni a Roma, dove Saverio Marconi senza esitazione ha detto: ‘Belìa è perfetta nel ruolo, è lei la nostra Deloris’”.

SISTERACT_Protagonisti

Il noto attore e conduttore televisivo Pino Strabioli dopo il successo ottenuto con il programma “E lasciatemi divertire” su Rai 3 con Paolo Poli e i recenti successi teatrali (“WikiPiera” con Piera Degli Esposti e “L’abito sposa”), per la prima volta affronterà il musical nel ruolo di Monsignor O’Hara.

Lo spettacolo sarà in scena dal 10 dicembre fino al 10 gennaio.

Puoi acquistare i biglietti online da 29,50 euro su Ticketone.

I prezzi dei biglietti

NTERI
poltronissima gold
(fila 1-11/posto 1-20)
€ 55,00
poltronissima
(fila 12-21;fila 1-11/posto 21-28)
€ 49,00
poltrona A (fila 22-27)
galleria A (fila 3-9)
€ 39.00
poltrona B (fila 28-30)
galleria B (fila 1-2; fila 10-12)
palchetti
€ 29,00

RIDOTTI*
poltronissima gold
(fila 1-11/posto 1-20)
€ 44,00
poltronissima
(fila 12-21;fila 1-11/posto 21-28)
€ 39,00
poltrona A (fila 22-27)
galleria A (fila 3-9)
€ 31,00
poltrona B (fila 28-30)
galleria B (fila 1-2; fila 10-12)
palchetti
€ 23,00

*under 14, over 65, studenti universitari, cral e associazioni convenzionate, tessere convenzionate

A Natale tutti in convento a ballare, insomma!

Arianna Orazi

Rispondi