Storia di Shubham Banerjee e dei Lego

0
306

Ultima modifica 6 Novembre 2015

braigo

Ha dodici anni e sviluppa una stampante low cost Braille con i LegoChi è questo uomo capace di tanto?

E’ un ragazzo e si chiama Shubham Banerjee di Santa Clara (California). E’ un americano ed è nato a Hasselt, (Belgio). La famiglia si trasferì in California quando aveva 3 anni. Più tardi si stabilì a Santa Clara, (California) dove Shubham ha completato la scuola elementare a Don Callejon. Ed è entrato all‘Accademia Magnolia delle Scienze a Santa Clara nella scuola media per un paio di mesi.

Fin qui un ragazzo normale, forse bravo a scuola. Invece Shubham inventa BRAIGO: è una stampante Braille costruita con Lego Mindstorms EV3. Questo progetto riduce drasticamente il prezzo di una stampante da più di $ 2000 per un modello base a circa $ 350 e può essere utilizzata nell’istruzione e nell’uso domestico. Per molte persone in tutto il mondo rimane un miraggio

Secondo il rapporto dell’OMS  sono stimati 285 milioni di persone non vedenti in tutto il mondo e il 90% delle quali vive nei paesi in via di sviluppo.

braigo2

Questo progetto utilizza il Lego Mindstorms EV:  il kit costa 349 dollari. Il progetto utilizza il modello base noto come i Thats Banner Print3r e sono inclusi con il set EV3. Questo è stato ridisegnato con un nuovo software per stampare lettere dell’alfabeto.

Il progetto è chiamato BRAIGO v1.  (in breve per Brail con i LEGO). Il giovane Shubham intende rendere questo progetto open source con il software di progettazione prontamente disponibili per il consumo pubblico gratuitamente. Si da’ così un nuovo strumento nelle mani delle istituzioni o addirittura ai genitori con bambini non vedenti: usare questa stampante produce un risparmio di 80%.

Ecco come funziona:

[youtube http://www.youtube.com/watch?v=R9FKY3JFWaA]

Bravo Shubham!!

Paola Lovera

Rispondi