Stranavigli 2015: villaggio dello sport e del divertimento nel cuore di Milano

Ultima modifica 4 Settembre 2015

I Navigli si trasformano in una tavola da surf…da Venerdì 12 a Domenica 14 Milano ospita  la manifestazione StraNavigli 2015!

Dalle 10.00 del mattino alle 22.00 circa della sera in Darsena e lungo il Naviglio Grande vi aspettano  sport, divertimento e spettacolo!

In programma tante attività pensate per grandi e piccini…

StraNavigli-2015

Le Federazioni e le Associazioni Sportive, con il supporto della C.R.I., della Protezione Civile e della Polizia Locale (Nucleo Sommozzatori) con l’intento di far avvicinare i più piccoli agli sport acquatici hanno pensato per le giornate tante attività ludico-sportive.

The Show must go on…per chi non volesse saltare personalmente sulla tavola e cavalcare le onde nei Navigli, a togliervi il respiro ci sarà la StraNavigli Water Race, gara creativa sull’acqua riservata ad un massimo di 250 partecipanti suddivisi in batterie: sezione Fantasy (ciambelloni, canotti, materassini, nuoto), StraNavigli Surf ContestSup Sprint Race FisurfWater Bikes, canoe, Slack Line.

Il Surf Night Show (dalle 19.00 alle 22.00) tra le tante attività in programma prevede la partecipazione di due ospiti d’onore, il campione italiano di Surf da Onda Alessandro Piu e il campione mondiale di Kite Surf Wave Airton Cozzolino.

stranav_04_672-458_resize

La manifestazione giunta ormai alla sesta edizione rappresenta un modo per valorizzare i Navigli e sensibilizzare il pubblico, rivalutando una zona che dopo gli attuali lavori è  diventata cuore pulsante della vita mondana milanese, per molti ragazzi rappresenta una vera e propria “piazza di ritrovo” per la sera.

Per le donzelle che al posto di scarpette e mascara preferiscono muta e tavola da surf è stata pensata la Surfin’s Babes, in tale occasione con l’aiuto dei professionisti potrete iniziare a fare pratica di surf e sup .

Che aspettate, con questo caldo non si può di certo restare a casa…per il week end facciamo un tuffo ai Navigli!

Valentina Villino

 

 

 

Rispondi