Taste of Rome…c’eravamo anche noi!

0
565

Ultima modifica 5 Giugno 2016

Il Taste of Rome  è finito, gli stand sono stati smontati e si ritorna a casa.
Quest’anno l’ho vissuta in maniera diversa: non da visitatrice ma dall’interno, in quanto ho lavorato nello spazio Zero6, un’area riservata i bambini, un’ area ludica, dove si possono trovare giochi, libri e all’interno della quale abbiamo realizzato dei laboratori di cucina con una mamma fantastica, Mariateresa, di cui vi parleremo a breve.

zero6
laboratori

labo2
ragni
Grazie alla collaborazione con il negozio di giocattoli di Roma Little Big Town , abbiamo fatto manipolazione con la fantastica play foam  con le sue microparticelle che non si perdono mai!

play foam

Lo spettacolo del Mago ha fatto divertire grandi e piccini, e lo stesso potete trovarlo ogni giorno nel negozio di Piazza Venezia, ma l’ospite d’onore è stata Peppa Pig che è andata in giro per la fiera strappando un sorriso a tutti, anche ai più seriosi!
mago

peppa 2

Per una come, che ama la cucina, i cibi, i sapori, i profumi, è stato bellissimo camminare e poter vedere all’opera chef come Heinz Beck della Pergola del Rome Cavalieri, Cristina Bowerman di Glass Hostaria, Arcangelo Dandini dell’Arcangelo, Roy Caceres di Metamorfosi o Angelo Troiani del Convivio Troiani.
chef
heinz

Ma è stato ancora più bello osservarli al momento della pausa, quando la fiera chiudeva ai visitatori e rimanevamo solo noi, tutti con il nostro bel pass e, per un breve attimo tutti uguali, stanchi ma soddisfatti!
Abbiamo potuto scambiare quattro chiacchere, farci autografare libri e depliant, carpire qualche segreto e anche partecipare ad alcuni laboratorio, come per esempio quello di Andrea De Bellis sul Millefoglie o di Andrea Massimi su cake design.

millefoglie
cake design
Insomma 4 giorni speciali che non dimenticherò facilmente! Arrivederci ad un altr’ anno!

 

Rachele Masi

Rispondi