The Art of the Brick: la nuova mostra di Lego a Milano!

Ultima modifica 21 Aprile 2022

The Art of the Brick la mostra itinerante di LEGO® Art più famosa al mondo prodotta da Exhibition Hub e Fever, arriva a Milano dal 26 aprile.

Nel 2016 questa mostra era alla Fabbrica del Vapore di Milano.

Mentre oggi è allestita al RIDE – Milano Urban Hub di via Valenza 2, lo storico scalo merci di Porta
Genova, nel cuore dei Navigli, l’esposizione è stata definita dalla CNN come una delle dieci
mostre imperdibili al mondo.

The Art of the Brick

Noi siamo stati alla conferenza stampa e l’abbiamo vista in anteprima e devo dire che è veramente stupefacente.

Qui vedrete 100 sculture realizzate da Nathan Sawaya con oltre un milione di mattoncini, che sapranno ispirare con il loro fascino sia adulti che bambini.

L’artista contemporaneo è acclamato per aver saputo creare una dimensione nuova, unendo Pop Art e surrealismo in un modo davvero innovativo.

Il curatore della mostra è Fabio Di Gioia che sottolinea come questa esposizione si rivolga a un pubblico senza età:

“Il lavoro di Nathan Sawaya colpisce immediatamente, forse anche più l’adulto che il bambino. Le opere infatti sembrano tutte facilmente realizzabili: basta avere a disposizione un buon numero di mattoncini e unirli secondo uno schema. Ma in THE ART OF THE BRICK c’è soprattutto l’elemento del genio, nascosto dal divertissement, che esprime sia l’arte, reinterpretandola, sia la condizione umana. E questo è piuttosto un gioco da adulti”

The Art of the Brick

The Art of the Brick ha visto più di sette milioni di visitatori in tutto il mondo, 100 sculture e oltre un milione di mattoncini per realizzarle. 

Opere d’arte realizzate con mattoncini Lego della famosissima azienda danese, che sono un gioco didattico da sempre considerato indispensabile per stimolare la creatività dei bambini.

Possiamo dirvi che l’intera mostra è il racconto di un uomo, Nathan Sawaya, che ha cambiato la sua vita, lasciando la professione di avvocato per rincorrere la sua più grande passione, quella di costruire e dare libero sfogo alla sua creatività senza sopprimere il suo essere bambino come a volte la società ci impone di fare.

Il visitatore sarà accompagnato a pochi centimetri dalle costruzioni per poterle ammirare con un duplice sguardo:

Attraverso gli occhi di un bambino dove si è travolti dalla magnificenza delle opere, ma anche con gli occhi di un adulto che sapranno coglierne i profondi sentimenti.

The Art of the Brick

La mostra è suddivisa in sei aree principali, si parte dal tributo ai grandi pittori e scultori moderni ed antichi: si possono ammirare il David di Michelangelo, la Gioconda di Leonardo da Vinci, il pensatore di Rodin, un’ingegnosa e sapiente interpretazione tridimensionale di opere come L’urlo di Munch, Il bacio di Klint e La grande onda di Kanagawa.

Una delle sale ci propone un viaggio introspettivo, a tratti molto emotivo, riflesso del periodo in cui Sawaya ha perso il proprio figlio e col quale ci comunica la sua desolazione, lo smarrimento e la disperazione.

Elevando il concetto di Pop Art, l’autore utilizza i popolari mattoncini per comporre gli iconici ritratti di Warhol, Mickey Mouse, Jimi Hendrix e molti altri; arrivando ad uno scheletro di T-Rex lungo più di 6 metri.

Opere in realtà tecnicamente complesse risultano di una bellezza e armoniosità impressionanti, suscitando nel visitatore un’emozione di meraviglia per l’apparente semplicità.

Questa è veramente una mostra imperdibile senza età che vi consigliamo di vedere!

Infine, l’impegno a non cedere alla tentazione di toccare con mano le opere sarà premiato dall’area Play&Build, dove grandi e piccoli potranno costruire e sperimentare senza vincoli con i mattoncini.

Biglietti per The Art of the Brick Milano sono acquistabili anche sul sito di Fever:

Biglietto standard – include l’ingresso alla mostra

–          Adulto (14+) da €15

–          Minore (4-13 anni) da €11

–          Studente (14-26 anni), Senior (65+) o Persona con disabilità da €12

–          Pacchetto famiglia (max. 2 adulti + min. 2 bambini) da €12 a persona

Biglietto VIP – include l’ingresso salta fila alla mostra e un poster

–          Adulto VIP (14+) da €22

–          Minore VIP (4-13 anni) da €17

Requisiti di età: aperto a tutti (ingresso gratuito per i bambini sotto i 4 anni)

Informazioni generali

Date: dal 26 aprile 2022 al 28 agosto 2022

Orari di apertura:

– lunedì, mercoledì e giovedì dalle 10.00 alle 20.00

– venerdì dalle 10:00 alle 21:00

– sabato dalle 9:00 alle 21:00

– domenica dalle 9:00 alle 20:00

Dove: RIDE – Milano Urban Hub, Via Valenza n. 2, 20144 Milano

la visita durerà all’incirca 60-90 minuti

Rispondi