Tra Zucche e Fantasmi, il Crazy Park diventa Crazy Halloween [Reportage]

0
1268

A pochi chilometri da Milano, nella zona di Inzago, il parco Aquaneva si trasforma in Crazy Park e si veste di zucche, croci, fantami e ragni per assicurare un’esperienza degna del miglior Halloween.

Fino al 3 novembre incluso si potrà vivere appieno l’atmosfera di Halloween in un parco pensato per coinvolgere adulti e bambini ed assicurare il divertimento a tutti.

Potevamo non andare a vedere di che si tratta?

Con la famiglia al completo e con l’abile guida del nostro Barbapapà ci siamo avventurati fuori Milano per raggiungere la zona di Inzago.
Forse ci siamo presi un po’ tardi perché siamo arrivati al parco che era già buio ( e senza Barbapapà io starei ancora girando per rotatorie..): non trovando molte indicazioni, ma tranquillizzati dal numero di macchine parcheggiate ci siamo avventurati alla scoperta del parco.

Complice la sera, l’allestimento fatto rendeva assolutamente l’idea di Halloween!

Crazy Halloween

Musiche di sottofondo nel percorso verso il parco, illuminazione fioca, croci e pietre tombali sparse nella nebbia, spaventapasseri e zucche un po’ ovunque.. diciamo che l’atmosfera c’era proprio tutta!

Crazy Halloween

In occasione di Halloween, Crazy park diventa Crazy Halloween e anche gli spettacoli e le attività proposte riprendono il tema: La Crazy Time Parade con i personaggi di Halloween, Area del truccabimbi in stile spaventoso, lo spettacolo Bad Girls, con protagoniste tre perfide maghe che presentano numeri di magia e musica, La Corte delle streghe con sortilegi, divinazione e pozioni.

Pietro (6 anni) e Davide (4 anni) hanno sgranato gli occhi davanti ad ogni cosa e ogni tanto abbiamo sentito le manine stringere un po’ più forte, segno che che l’evento della notte più spaventosa dell’anno ha colto nel segno.

Il parco propone attività adatte a bambini di ogni età, certo più godibili dai 3 anni in su.

Oltre agli spettacoli dedicati al periodo, ci sono a disposizione tantissimi intrattenimenti per ogni gusto:

  • Laboratori manuali creativi per i bambini più piccoli,
  • Il Le Fiabe del Bosco, Spettacolo di marionette adatto ai più piccoli.
  • Trenino delle Meraviglie per andare alla scoperta del magico Giardino di Alice.
  • Il Bosco di Hansel e Gretel, con la casa di marzapane
  • Pirate’s Creed, con reti sospese, passaggi mozzafiato e altezze da superare.
  • Pirates Magic Show
  • Il Gobbo di Notre Dame
  • Escape Room.

E per rifocillarsi, L’Angolo del dolce con frittelle, zucchero filato e leccornie oltre aad altri corner con piatti allo spiedo ed il Fish& Chips alla Cueva dei Pirati.

Ma non pensiate che sia finita qui.. si può fare la merenda o persino cenare nel castello di Hogwarts!  D’altra parte, quando si tratta di maghi, streghe e di creature magiche, un’esperienza potteriana ci sta tutta!

Crazy Halloween

Considerando che quando si tratta di mangiare, la mia famiglia non si tira mai indietro, potevamo non provare anche questo?

Nella taverna di Hogwarts, seduti in tavolate e rigorosamente suddivisi in case ( noi ci siamo immedesimati con i Serpeverde..), abbiamo gustato l’Antipasto “Tuttigusti+1”, le “Crespelle Zuccacremose”, lo ”Spiedo di Vampiro e Calderotti” ed un’ottima “Zuccotta di Zucca”.

Il tutto accompagnato da giochi a premi e sfide tra case, sotto il severo sguardo di Piton, Hagrid, Silente e della professoressa McGranitt.

Crazy Halloween

Bambini entusiasti e adulti…
più esaltati dei bambini!

Vi ho incuriosito?

Il parco sarà aperto per Halloween il 31 ottobre dalle 17:00 alle 23:00
E poi 1-2-3 Novembre  dalle 14:00 alle 21:00

Prezzi:

  • Adulto 14€
  • Bambino 4-10 anni 10€
  • Offerta 1 Adulto + 1 Bambino 20€
  • 2 Adulti + 1 Bambino 30€
  • Merenda € 3,50
  • Cena € 18 ma se si prenota al punto informazioni si paga solo 12 €

Crazy Halloween

Per noi promosso a pieni voti, e non vediamo l’ora di goderci quello che prepareranno per Natale con il villaggio degli Elfi e Babbo Natale in persona ( dal 1° al 25 Dicembre)

Crazy Park – info@crazypark.it
Via G. Verdi, 20065 Inzago MI

Classe 1973, una passione per le Risorse Umane tanto da farne la mia professione "ufficiale", una famiglia allargata, una figlia adolescente, un marito giramondo come me e due maschietti di 3 e 6 anni che si caricano a molla.

Rispondi