Un lascito per UNICEF

Ultima modifica 21 Novembre 2017

Tutti conosciamo il lavoro che fa UNICEF nei confronti di bambini e bambine del mondo per salvaguardare il loro diritto alla vita.

Da oltre 70 anni lavora in 190 paesi anche i più sperduti, per portare ai bambini cure, alimenti, istruzioni, costruire scuole.

img_8012

Pochi, forse, sanno che UNICEF non riceve alcun fondo dalle Nazioni Unite e che tutto cio’ che fa lo realizza con i finanziamenti delle persone come noi, di donatori che credono nel loro lavoro e contribuiscono ognuno nel proprio modo, consentendo al Fondo delle Nazioni Unite per l’Infanzia di svolgere al meglio e per più bambini possibili il loro lavoro.

Oggi UNICEF lancia un’iniziativa per promuovere la donazione anche attraverso il proprio testamento.
Ricordiamoci di pensare anche a chi è stato più sfortunato di noi, e nel lasciare cio’ che siamo riusciti a mettere da parte nella vostra vita, pensiamo anche a loro.

Una testimonianza d’amore che UNICEF trasformerà in alimenti, istruzione, scuole.
Un altro modo per lasciare un’impronta del nostro passaggio in questo mondo.

E’ possibile lasciare piccole o grandi somme in denaro, materiale, beni mobili o immobili, assicurazioni sulla vita.
Possiamo sottoscriverlo in qualsiasi momento e se cambiamo idea o se voglia apporre delle modifiche possiamo sempre cambiarlo, senza alcun problema. Anche annullarlo.

img_9727

Ci sono tanti bambini nel mondo che hanno bisogno di noi. Pensiamoci…

Buzzoole

Rispondi