Una mattinata al Motodays 2015

Ultima modifica 27 Febbraio 2018

E’ incredibile quanta adrenalina possa iniettare una mattinata trascorsa in mezzo a moto di ogni tipo per appassionati del settore delle due ruote e dei motori in generale.

E’ incredibile cosa possa significare per un centauro arrivare alla Fiera di Roma per i Motodays e potersela girare con gusto, ammirando esemplari di moto preziosissimi, all’avanguardia e lucidati fino all’inverosimile.

motodays 2015

E’ incredibile come si possa risvegliare la belva che è soltanto sopita in te, quella amante della velocità, del vento in faccia, delle curve fino a strusciare a terra e di quella sensazione tipica che soltanto lo stare in sella ad una moto può regalare!

Insomma, tutto questo può significare andare alla manifestazione Motodays 2015 a Roma.

I padiglioni erano colmi di esemplari di moto e scooter delle marche più note e prestigiose

Focus sulla sicurezza

motodays 2015

Si passava da pezzi d’epoca a pezzi che ancora devono uscire sul mercato, dotati di tecnologie avanzatissime e di tanta, ma tanta sicurezza in più.

La ricerca ha fatto passi da gigante e si sono inventati anche un airbag da indossare, per ridurre drasticamente i pericoli, quando si va in moto, che protegge spalle, torace e schiena (Dainese) ed entra in funzione in caso di caduta.

Tutto quello che riguarda il mondo delle due ruote era presente: accessori, abbigliamento, e molto altro

E poi, c’era il settore delle Harley Davidson, un mondo a parte, fatto di super appassionati, la cui passione per la propria moto, è diventata un vero e proprio stile di vita.

C’erano anche auto meravigliose, legate ad una storia cinematografica…

motodays 2015

o altre ancora, messe in bella mostra nel settore ristorazione, in mezzo ai tavolini.

Una bella manifestazione, che ha attirato tanto pubblico, che non mi aspettavo proprio.
Un programma fitto di eventi e appuntamenti da non perdere… peccato che per il vento forte è saltata qualche evoluzione, ma poco ha importato, perchè c’era tanto da vedere e da fare.

Motodays per i bambini

Divertimento anche per i bambini: era possibile avvicinarsi a tutte le moto, salirci sopra, toccarle, ammirarle, e poi c’erano anche altri angoli interessanti, come il settore del modellismo e dove poter provare a fare una gara di moto guidando il proprio modellino, c’erano evoluzioni spettacolari e stuntman all’opera… e poi, il fascino della velocità e delle due ruote ha sempre incantato i bambini, c’è poco da fare!

motodays 2015

Una manifestazione che coniuga perfettamente alta qualità, tecnologia, studi avanzati e divertimento allo stato puro, il tutto poi diventa passione!
Che dite, ci è piaciuta?

#papàreporter Marco

Rispondi