Una piscina amica dei bambini

Ultima modifica 21 Agosto 2017

Tra tutte le attività sportive il nuoto è sempre stato considerato uno degli sport migliori per la crescita del fisico e anche per la salute in generale perché permette di fare movimento senza sovraccaricare troppo le articolazioni.

Non è un caso infatti che un genitore vorrebbe che il figlio frequentasse un corso di nuoto, perché essendo uno sport completo ha il duplice vantaggio di fare bene alla crescita del bambino e nello stesso tempo insegnargli una disciplina che nel corso dell’estate (soprattuto se le vacanze si svolgono per lo più al mare) gli tornerà utile per avere una maggiore autonomia e sicurezza a contatto con l’acqua.

Quasi tutte le piscine offrono dei corsi per bambini ma alcune hanno una predisposizione in più verso i piccoli nuotatori perché, oltre a corsi di nuoto, offrono delle attività specifiche per i bambini.

Una di queste è la piscina di Segrate, che si trova a pochi minuti da Milano.

Ho conosciuto questa piscina quando aspettavo la mia prima figlia perché essendo alla ricerca di un corso che andasse bene anche per gestanti era l’unica piscina, non troppo distante da casa mia, che offriva orari compatibili con la mia attività lavorativa.

Essendomi trovata bene, quando a distanza di qualche mese dalla nascita della mia bambina, dovevo decidere dove andare per farle fare un corso di acquaticità neonatale, non ho avuto dubbi e sono andata subito li.

L’impatto che ho avuto con la piscina, ora che ci entravo da mamma, è stato subito positivo perché  nello spogliatoio ho trovato una serie di fasciatoi utili non solo per il cambio ma anche per “appoggiare” la piccola mentre io stessa, ovviamente non perdendola di vista un solo istante, mi preparavo per entrare in acqua con lei (a poco più di tre mesi il bambino è ancora nella fase “dove lo metti sta”).

Entrando poi in piscina l’ambiente “pro bambini” è caratterizzato dalla presenza di due vasche pensate per loro: una di acqua bassa dedicata si ai bambini ma anche ad altre attività (es. esercizi di acqua gym che richiedono l’acqua bassa) e una piscina neonatale dedicata solo ed esclusivamente ad attività con i neonati.

Frequentando la piscina mi sono resa conto che l’attenzione ai bambini non si concentra solo nella fase neonatale, ma continua con corsi ed attività ludiche specifiche per i bambini e questo avviene sia in inverno che in primavera-estate dove i bambini possono approfittare anche della piscina all’aperto corredata di scivolo.

Da poco invece ho scoperto che la piscina è ben attrezzata anche per svolgere feste di compleanno durante le quali, soprattutto in inverno, viene messa disposizione la vasca baby  e per intrattenere i bambini è possibile chiedere la presenza di un animatore che li farà divertire con giochi e musica. Al termine delle attività in piscina è possibile andare al bar interno alla struttura dove continuare i festeggiamenti con il taglio della torta e aperitivi per i grandi.

La festa in piscina alla fine io non sono riuscita ad organizzarla, ma chissà che l’anno prossimo non ci si riesca…

Piscina Comunale Segrate
Via Roma, 37
tel. 02 2133075
indirizzo e-mail: piscinesegrate@sportmanagement.it
20090 Segrate
sito web: www.piscinesegrate.it

Laura

Rispondi