Uniti per il Nepal

Ultima modifica 11 Novembre 2015

La terra continua a tremare, sempre più drammatico il bilancio delle vittime del terremoto che da Sabato devasta il Nepal.

NepalEarthquakeJPEG-0ac26_1429962335-kUwD-U10403036174813rDB-700x394@LaStampa.itCifre che fanno rabbrividire quelle che arrivano dal Ministero dell’interno nepalese: più di 4000 morti, più di 8000 feriti, 70% delle abitazioni distrutte, circa un milione di persone rimaste senza un tetto.
Il numero delle vittime potrebbe arrivare a 10.000, ha detto il premier del Nepal Sushil Koirala.
Basta accendere la tv, la radio, aprire un qualsiasi giornale per essere aggiornati sul bilancio catastrofico delle vittime, scene strazianti di una terra distrutta che chiede di essere aiutata.
Tutte le Nazioni si sono strette intorno al Nepal, si è attivata una vera e propria catena della solidarietà, tutte le organizzazioni umanitarie governative e non stanno contribuendo a ridare speranza alle popolazioni nepalesi.
Le Ong di Agire, hanno attivato un appello di emergenza per la raccolta fondi. Se anche voi volete dare il vostro contributo potete farlo:

  • chiamando il Numero Verde 800.132.870 (dal Lunedì al Venerdì dalle 9.00 alle 18.00)
  • on-line, con carta di credito, Paypal o PagolnConto (per i clienti del gruppo Intesa San Paolo) sul sito www.agire.it
  • in banca: con bonifico bancario su conto corrente IBAN: IT79J0335901600100000060696 intestato ad AGIRE onlus, presso BancaProssima con causale “Emergenza Nepal”
  • in posta: con bollettino postale sul conto corrente postale n. 4146579 o bonifico postale al seguente IBAN IT79U0760103200000085593614 intestato ad AGIRE onlus, Via Aniene 26/A- 00198 Roma, con causale “Emergenza Nepal”.

Per sostenere gli aiuti di UNICEF e WFP, fino al 10 Maggio è possibile inviare un sms o chiamare da telefono fisso al 45596.

Le aziende telefoniche anno messo a disposizione la numerazione solidale 45591 per donazioni di 1 euro da cellulari Tim, Vodafone, Wind, Tre, Poste Mobile e Coop Voce e di 2 euro da rete fissa Telecom Italia, Fastweb, Vodafone e TWT. L’SMS solidale può essere inviato fino al 10 maggio.

Oppure una donazione per il Nepal può essere fatta andando sul sito: https://donazioni.weworld.it/donazioni/Dona/4

Anche Save the Children è in prima linea con gli aiuti, il numero verde da chiamare per aiutare l’organizzazione a distribuire ripari, Kit igienici, mediacinali, kit di prima necessità e aiuti per le mamme che hanno appena partorito è: 800.988.810.
Caritas, Croce Rossa, L’Associazione Amici dei Bambini, il centro Paani, Medici senza Frontiere e tante altre Ong continuano senza sosta a fornire supporto fisico e psicologico alle popolazioni nepalesi.
Se anche voi volete entrare a far parte di questa grande catena chiamata solidarietà chiamate o inviate un sms ai numeri sopraindicati. Cosa aspettate, le popolazioni del Nepal hanno bisogno anche del Vostro Aiuto!

Valentina Villino

Rispondi