Università italiana: il futuro è a rischio!

58.000 studenti in meno. E ‘questo il calo che emerge da un documento del Cun (Consiglio Universitario Nazionale) registrato dalle Università italiane dall’anno accademico 2003-2004 al 2011-2012.
Calo non solo di studenti ma anche di finanziamenti: il Fondo di finanziamento ordinario (Ffo) è rimasto quasi stabile per poi scendere del 5% ogni anno e per il 2013 arriverà al 20%.
Un altro dato preoccupante è il numero dei laureati: solo il 19% tra i 30-34enni ha una laurea,mentre il 33,6 % degli iscritti è fuori corso e il 17,3% non fa esami.
Siamo al 34mo posto su 36 Paesi.
In sei anni sono stati eliminati 1.195 corsi di laurea,  abbiamo 6.000 dottorandi in meno, il 22% di professori in meno e i fondi destinati alla ricerca sono passati da una media di 50 milioni all’anno ai 13 milioni per il 2012.

Penso ai miei figli..sono ancora piccoli, non so che cosa decideranno di fare nella vita…ma la vedo dura!

Rachele Masi

Rispondi