Un uomo rinascimentale, moderno

0
560

lapo elkannLo scorso luglio è entrato nella Hall of Fame dell’Automotive. Poi è stato celebrato in grande stile dalla rivista leader del settore in Usa, Automotive News.
Mentre da noi i giornali amano raccontare delle sue vicende sentimentali e private, dipingendolo spesso come un figlio di papà (anzi nipote) viziato e irrequieto, negli Usa hanno una visione diversa: lo considerano un “uomo rinascimentale moderno”, un “esperto di marketing” e un innovatore.

E, permettetemi la polemica, non siamo nuovi alla questione: ci piace tanto infierire contro dei nostri connazionali che poi vanno all’estero e hanno successo!

Lapo Edvard Elkann, ha una famiglia importante e forse anche un po’ingombrante: secondogenito di Margherita Agnelli e del giornalista e scrittore Alain Elkann, fratello di John Elkann, attuale presidente del gruppo Fiat, e di Ginevra Elkann, nonché nipote di Gianni Agnelli.
Lui è il presidente e fondatore di LA Holding, LA s.r.l., Italia Independent e Independent Ideas, il brand fondato nel 2007  insieme ad Andrea Tessitore e Giovanni Accongiagioco.
E proprio in questi giorni ha inaugurato a Palermo il nuovo punto vendita, dove almeno un migliaio di persone  hanno partecipato al party all’esterno del negozio in via Enrico Parisi 14/14 A.

E’ nato a New York, il 7 ottobre del 1977 e oggi spegne 36 candeline!

Tanti auguri Lapo!

Rachele Masi

Rispondi