YourSitter la piattaforma per aiutare i genitori che lavorano a Catania

Ultima modifica 15 Ottobre 2020

Noi, cerchiamo sempre di estendere i nostri orizzonti e farvi conoscere nuove realtà e servizi che sono presenti a Catania.
A volte siamo noi che li scoviamo, altre volte ci vengono suggeriti da mamme o appartenenti al nostro gruppo facebook, le nuove mamme- Catania.

Così, siamo venuti a conoscenza di questo nuovo portale chiamato YourSitter nato a dicembre 2019.
Il suo ideatore è Cesare Antonio Savoca, che insieme ad alcuni amici, ha creato una piattaforma digitale che mette in contatto baby sitter e genitori nella città di Catania e non solo, questa si sta espandendo in tutto il territorio nazionale.

babysitter

Io e Cesare ci siamo sentiti per telefono. Non si può ancora uscire e vedersi, così mi ha spiegato che questo progetto nasce da una sempre più crescente domanda di servizi post scuola.
Lui, infatti, lavora da diversi anni nell’ambito del pre e post scuola e molte persone a lui vicine, domandavano spesso se conoscesse delle baby sitter.
Le famiglie desideravano delle ragazze che fossero disponibili ad andare a prendere i bambini a scuola e fargli fare i compiti
Ecco perchè ha creato questa piattaforma, per dare una risposta concreta alla popolazione catanese e non solo.
In questo ultimo periodo hanno avuto una forte richiesta di adesioni sia da parte di baby sitter che di famiglie.

Così, vista l’emergenza Covid-19 e la conseguente sospensione delle attività didattiche, hanno deciso di rendere la piattaforma totalmente gratuita.
Questo per far pronte alle esigenze della famiglie però il compenso della baby sitter deve essere pagato, ma questo non dipende da loro!

Vediamo ora nello specifico come utilizzare questa piattaforma se siete dei genitori.
Prima di tutto andate nel sito e in alto a destra cliccate su Le nostre baby sitter.
Troverete tutte le professioniste che hanno deciso di iscriversi.
Facendo una ricerca per provincia individuerete quelle che lavorano vicino a voi.
A Catania operano circa una trentina di ragazze.

Come fate a scegliere quella più adatta alle vostre esigenze?

Semplice, nel profilo sono presenti i lavori svolti e l’esperienza che posseggono.
Queste informazioni sono state accuratamente verificate dallo staff di YourSitter prima di essere inserite nella piattaforma.
Inoltre, in fondo al profilo trovate anche il prezzo ad ora!
Quando avete scelto, basta cliccare sul tasto prenota baby sitter e completare la schermata con le informazioni richieste.
Ora, fatta questa operazione non vi resta che aspettare la conferma della professionista ed incontrarvi personalmente per decidere i termini del lavoro.

Durante la telefonata, Cesare ci ha detto che si stanno mobilitando per realizzare dei corsi di formazioni alle baby sitter. Questo per poter ampliare le loro conoscenze magari con psicologi, medici, educatori ed altre figure professionali.
Devo dire che è molto interessante e ben organizzato.
Ora non vi resta che utilizzarla se ne avete bisogno oppure se avete altre informazione contattarli sulla loro pagina facebook.

Ricordate che con il decreto Cura Italia del 16 marzo è possibile usufruire del voucher baby sitter da 600 o 1000 € per le famiglie monogenitoriali, per il personale sanitario e i ricercatori oppure per le famiglie che hanno figli sotto i 12 anni e che entrambi i genitori lavorino.

Fateci sapere se avete utilizzato questa piattaforma e cosa ne pensate!

2 COMMENTS

  1. Salve mamme, ho letto con piacere l’articolo.
    Sono stata tra le prime a provare Yoursitter prima che il Covid-19 ci colpisse, devo dire che ho trovato il servizio molto efficiente e utile, non era mia abitudine affidarmi a babysitter le quali non avessero avuto esperienze con amici o parenti ma la necessità mi ha spinta a provare.
    Ho trovato un sito ben organizzato, semplice da capire e dopo una prima selezione di babysitter ne ho scelte 3 con le quale fare un colloquio e sono arrivata alla scelta finale.
    Ho trovato una ragazza educata, semplice, disponibile e che ama i miei figli.
    Ben vengano idee funzionali come questa!

    • Grazie Rosalba per aver riportato la tua esperienza, può essere utile a tutte le altre mamme. Infatti, se ti va puoi venirne a parlare anche nel nostro gruppo facebook Le nuove mamme – Catania. Ciao e ti aspettiamo nel gruppo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

GLI ULTIMI ARTICOLI

More article