10 cose in cui noi mamme siamo super

Ultima modifica 10 Febbraio 2020

Quando una mamma lancia un’iniziativa, che sia  reale o “solo” virtuale, noi siamo sempre pronte, in prima linea, a dare il nostro appoggio e il nostro supporto.
Per questo abbiamo accolto con entusiasmo l’invito a partecipare al primo Social Event proposto da Quando Nasce Una Mamma.
Metterci a nudo, ma non per elencare, dal primo all’ultimo, i nostri peggiori difetti o le nostre mancanze bensì per dichiarare, urbi et orbi, le 10 cose che fanno di noi delle donne super e speciali. Riconoscere e valorizzare i nostri punti di forza.

10 cose in cui noi mamme siamo super

E’ vero. Avremmo dovuto pubblicare questo post entro il 20 maggio ma siamo mamme, o meglio siamo Le Nuove Mamme, e tra impegni, scadenze, attività in multitasking, il 20 maggio è arrivato troppo presto ed è passato troppo in fretta. Ma vogliamo anche noi lasciare il nostro segno, le nostre 10 cose che fanno di noi delle donne super. Perché si, siamo donne, oltre che mamme, e anche se ci sembra di “non arrivare mai”, di “non essere all’altezza”, di “fallire miseramente” ogni singolo giorno, noi siamo super perché:

1. siamo tecnologiche. E usiamo la tecnologia per tutto. Per lavoro, con i figli, nella la vita di coppia, nella cura della casa. La inseriamo nella nostra quotidianità per gestire al meglio il tempo. Senza dimenticare la qualità. E come facciamo? Sappiamo quando è ora di spegnerla e tornare alla funzione manuale…

2. facciamo cento, mille cose insieme. E le facciamo davvero. Ma la vera cosa straordinaria è che abbiamo ben chiara la lista delle priorità. Non dimentichiano cosa sia importante davvero. Il cuore. E per quello il tempo lo troviamo sempre. Ognuna a suo modo, ma lo troviamo. E abbiamo la nostra personalissima arma segreta e fondamentale: l’ironia.

3. ci accorciamo. Non perdiamo occasione per metterci per terra, a gambe incrociate, a giocare. Con i tacchi o le pantofole. Ma non restiamo mai in piedi. Perché Le Nuove Mamme si accorciano e diventano bambine, mentre provano le scarpe col tacco con le loro figlie, o esultano per il gol nella partitella a calcio al parco sotto casa. Non ci sono barriere di convenzioni o tabù. Noi ci abbassiamo e ascoltiamo, partecipiamo, c’informiamo.

4. sappiamo inventare. In cucina o a letto con il nostro compagno. Nuovi giochi, senza dimenticare i classici a cui diamo il giusto valore. Perché leggiamo, scarichiamo nuove app, parliamo fra di noi. Creiamo reti in tutto il mondo. Senza barriere e confini. Siamo complici nella stessa missione: crescere per e con i nostri figli.

5. siamo donne. Non dimentichiamo di esserlo e non ci vergogniamo di esserlo. Sappiamo recuperare la forma fisica, o convivere con qualche chilo di più senza farne una malattia.

6. siamo mondiali. Non viviamo solo della famiglia e del piccolo mondo intorno a noi. Viviamo in tutto il mondo, viaggiamo e sperimentiamo. Osiamo. Ci interroghiamo e troviamo le risposte che ci servono.

7. lavoriamo. A casa, in ufficio. Lavoriamo per noi stesse e per la famiglia. Troviamo un modo e conciliamo tutto. Senza dimenticare o vergognarci se scegliamo di inserirci anche nel mondo del lavoro pagato. Perché quello a casa ancora non lo è, ma dovrebbe esserlo. Anche se non c’è prezzo per il valore di una donna che sta a casa e la governa. Ne è la regina e l’assoluta custode. E non parlo solo della gestione partica, ma di cosa deve racchiuderci dentro: amore. Di amore, Le Nuove Mamme ne hanno da vendere. Ma lo fanno gratis. Tutti i giorni.

8. siamo ecologiche. Ci interroghiamo sul futuro. Su dove le nostre scelte porteranno i nostri figli, in quale mondo. In quale società. E allora cerchiamo di cambiarlo. Perché quello che c’è ora ha ancora tanto di buono, ma spesso ce lo dimentichiamo. E soprattutto spesso ci si dimentica che possiamo cambiare quello che di buono non c’è o non ci piace. Ci ribelliamo e combattiamo. Per una scuola migliore, per un’aria pulita, per un mondo senza cartacce e prati verdi in cui giocare e respirare. Per una vera giustizia sociale, un mondo migliore per noi stesse e per i futuri adulti che lo vivranno.

9. amiamo i nuovi papà. Li vogliamo accanto nella crescita dei figli. Lo pretendiamo. Con dolcezza. Li coinvolgiamo in un mondo magico da cui spesso, in passato, erano stati esclusi. Li rendiamo partecipi, e loro lo sanno. E se ne giovano tutti. Mamme, papà e soprattutto i figli. Conosciamo il valore che ha un padre e lo esaltiamo ogni giorno. Lasciamo che il loro mondo maschile e il loro modo di fare s’inseriscano nel quotidiano e nelle impagabili esperienze e benefici, che solo un autentico rapporto padre-figlio può dare nella crescita dei nostri bambini.

10. siamo moderne. Nel senso che impariamo dal vecchio e lo portiamo nel nuovo. Ecco perché siamo Le Nuove Mamme. Non ci facciamo classificare, imbottigliare. Non abbiamo pregiudizi verso il diverso. Lo studiamo per farne parte, per migliorarci e insegnare come esserlo ai nostri figli. Sappiamo che molto c’è ancora da fare per far si che la donna sia trattata come deve. E combattiamo. Facciamo crescere donne sicure di sé e insegniamo agli uomini come trattarle. Sappiamo di essere speciali e vogliamo che si sappia.

Non dimentichiamolo mai.

2 COMMENTS

  1. Quante cose vere Naty, elencate tutte con la tua dolcezza e profondità…complimenti…molto molto vero!!!!

Rispondi