Aggiungi un posto a tavola al Teatro della Luna

0
178

che c’è un amico in più.
Se sposti un po’ la seggiola stai comodo anche tu.
Gli amici a questo servono, a stare in compagnia,
sorridi al nuovo ospite non farlo andare via
dividi il companatico raddoppia l’allegria!

Mamma mia che ricordi.
A casa mia era un classico delle sere di Natale. Finito di mangiare tutti di corsa sul divano che in tv c’era la commedia con Johnny Dorelli. Avevo poco più di dieci anni, ma ricordo benissimo ogni momento, compreso quello in cui, con nonna, cantavamo il finale a squarcia gola. Era l’anno in cui al fianco di Johnny Dorelli c’erano Bice Valori e Paolo Panelli.
Tre grandi che mi hanno fatto amare la commedia dal primo momento, nonostante non fosse certo facile da capire, ne tanto meno ‘corta’.

Gianluca Guidi, all’epoca della prima rappresentazione, era un bambino di 7 anni e ricorda che alla prima al Sistina sedeva in platea osservando il padre sul palco: “… si aprì il sipario la voce di Dio cominciò a parlare e dal palcoscenico arrivò un’ondata di profumi e note… e fu subito magia…”; “la voce da lassù” sarà quella, inconfondibile, di Enzo Garinei, dopo ben 500 repliche come Sindaco Crispino.

Foto di scena al Teatro Sistina di Roma.
“Aggiungi un posto a tavola”, con Johnny Dorelli, Bice Valori, Paolo Panelli, Ugo Maria Morosi e Daniela Goggi.
Foto di Guglielmo Coluzzi, stagione 1974/75.
FONDO COLUZZI, Bottega della Memoria; Fiuggi.

Aggiungi un posto a Tavola fu rappresentato per la prima volta nel 1974 ed è considerata ormai un classico della storia del teatro italiano.
Da 40 anni, infatti, viene rappresentata in tutto il mondo.
Un successo senza precedenti. Centinaia di migliaia di spettatori entusiasti.

AGGIUNGI UN POSTO A TAVOLA

Gianluca Guidi, erede legittimo del padre Johnny Dorelli protagonista della prima edizione, torna anche a vestire la tonaca del parroco Don Silvestro come nel 2009.

Alle prese con un’Arca da costruire e la sua favola che parla d’amore e di accoglienza.

AGGIUNGI UN POSTO A TAVOLA

La commedia musicale è prodotta da Officine del Teatro Italiano in collaborazione con Viola Produzioni.

Un successo planetario che non conosce età, in cui ogni ingrediente (copione, scenografia, costumi) è riproposto con rispetto filologico della prima edizione con Johnny Dorelli, ma allo stesso tempo con nuova vita e freschezza, accompagnati dall’orchestra dal vivo.

C’ERA UNA VOLTA… ANZI, C’È!

«Un prete che riceveva una telefonata da Dio – spiegò Jaja Fiastri mi sembrò un bellissimo motore per mandare avanti una storia».

Siamo nella metà degli anni settanta, in un clima di recessione economica esplode la violenza criminale e politica e in questo contesto sociale prende vita Aggiungi un Posto a Tavola, nato da una felice intuizione di Jaja Fiastri che trovò lo spunto in un libro comprato in una bancarella della Stazione Termini con una copertina che la colpì: c’era un giovane prete con i capelli biondi e lunghi, con una faccia simpatica. Si intitolava Dopo di me il diluvio, scritto da David Forrest. La Fiastri ne parlò con entusiasmo a Garinei e Giovannini e insieme coinvolsero il Maestro Trovajoli.

«All’epoca volevo andarmene in barca come Ulisse, – raccontò Trovajoli non avevo voglia di scrivere musica. Garinei venne a casa mia e mi disse “Ho un capoverso che forse ti può interessare che recita in questo modo: Aggiungi un posto a tavola / che c’è un amico in più / se sposti un po’ la seggiola / stai comodo anche tu…”. Il giorno dopo gli ho dato il motivo con tutto lo sviluppo, da capo a fondo. Tieni, Pietro, questo se vuoi te lo regalo, facci quello che ti pare perché io la commedia non la scrivo. E qui comincia il solito tira e molla tra me, Pietro (Garinei) e Sandro (Giovannini). In poche parole, il lunedì eravamo tutti al lavoro dentro al Sistina».

Dal 6 al 31 marzo al Teatro della Luna

Lo spettacolo dura 3 ore circa, intervallo compreso.
Mercoledì 6 marzo – Giovedì – Venerdì ore 20.45
Sabato ore 15.30 e 20.45
Domenica ore 15.30

Costo biglietti

  Mercoledì 6 marzo
GIOVEDÌ
VENERDI – SABATO – DOMENICA
SETTORE INTERO RIDOTTO GRUPPI INTERO RIDOTTO

GRUPPI

Poltronissima Luna € 49,00 39,00 € 59,00 € 48,00
Poltronissima € 39,00 31,00 € 49,00 € 40,00
Prima Poltrona € 33,00 27,00 € 43,00 € 35,00
Seconda Poltrona € 27,50 23,00 € 38,50 € 31,00

 

INFO & BIGLIETTI

I biglietti sono in vendita in tutti i punti vendita TicketOne, on line su www.ticketone.it e al numero unico nazionale 892.101 (numero a pagamento).
GRUPPI DI ALMENO 10 PERSONE A PREZZI SPECIALI
Ufficio Gruppi Teatro della Luna – tel. 0248857333 email ufficiogruppi@teatrodellaluna.com

 

La redazione del magazine. Nato nel maggio 2013, da marzo 2015, testata registrata al tribunale di Milano. Mamme di idee rigorosamente diverse commentano le notizie dell'Italia e del mondo, non solo mammesche.

Rispondi