Aladin e la sua magica lampada. I Ridikulus non deludono mai [Recensione]

0
1314

Aladin e la sua magica lampada al Teatro San Genesio era un evento al quale non potevamo mancare. E i Ridikulus non hanno deluso le aspettative.

Risate, partecipazione, coinvolgimento sono gli ingredienti di ogni loro spettacolo. E lo sono stati anche stavolta, con una storia che tutti conosciamo e che hanno saputo interpretare come sempre a modo loro.

Aladin 2

Aladin e la sua magica lampada

Tutti noi dalla platea siamo stati trasportati sul tappeto volante di Aladin nelle atmosfere mediorientali. In compagnia ovviamente del protagonista, di Jasmine e del genio. Ma anche del sultano, del terribile Jafar e delle graziose danze del tappeto magico.

Sappiamo che i Ridikulus sono una garanzia di divertimento per adulti e piccini, noi non ci perdiamo infatti neanche un loro spettacolo. L’ultimo è stato “La bella principessa addormentata nel bosco” di cui vi abbiamo parlato qui.

Aladin 1

Ma questa volta è stato interessante vederli anche all’opera con ruoli diversi, per così dire, drammatici, come quello di Jafar. Il risultato è stato ottimo e la vena ironica non è comunque mancata. L’intervento di due giovanissimi spettatori ha infatti trasformato in buono il temuto gran visir e da allora ha preso perfino un accento napoletano! E comunque bastava guardare com’era conciato il sultano, seguire i pasticci combinati da Aladin, ascoltare il genio per ridere di gusto.

L’interazione e la partecipazione dei bambini è una delle caratteristiche che contraddistingue le interpretazioni della compagnia. E spesso gli interventi spontanei dalla platea strappano quelle risate che non ti aspetti e che travolgono anche gli attori sul palco. Sempre bravissimi, tra l’altro, a coinvolgere il pubblico, evitando comunque che la situazione degeneri. Ognuno a suo modo:

Jasmine con la dolcezza, il genio con l’ironia, Aladin con la sua buffa goffagine.

Aladin bacio

La musica, la scenografia, le luci e i colori hanno accompagnato ogni passaggio del racconto, accentuando la suspence così come l’allegria. I frequenti cambi di tono hanno anzi permesso ai bambini in sala di rimanere costantemente attenti e presi da quanto avveniva sul palco. Così, nonostante lo spettacolo duri più di un’ora e mezza, nessuno – nemmeno i più piccolini – si sono mai annoiati.

Si festeggiava inoltre il compleanno di una piccola quattrenne. Mica male come idea per un compleanno originale, invitare i bambini ad uno spettacolo teatrale! Spesso le mamme ci chiedono idee innovative, ecco, questa lo è sicuramente.

Aladin 3

Dove:

Il Teatro San Genesio si raggiunge facilmente anche con la metro A, scendendo alla fermata Lepanto, oppure con le linee ATAC 30, 280, 495, 490, 628, 180. Il Teatro si trova in via Pogdora, 1, nel rione Prati/Delle Vittorie.

Info e servizi:

Il teatro dispone di bagni con fasciatoio e distributori automatici di bevande. Per prenotare basta scrivere una mail a [email protected] o chiamare al nr, 334747 5332.
Il costo per questa nuovissima produzione è di 10 euro per adulti e bambini (PREZZO UNICO). I bimbi sotto i 3 anni possono entrare gratuitamente purché tenuti in braccio.

Prossimi spettacoli: sabato 15 febbraio alle ore 17:00, domenica 16 alle ore 11:30 e infine sabato 22 febbraio alle ore 17.00. Ma la stagione non è mica finita qui…la programmazione continua fino al 29 marzo, qui tutte le date.

37 anni, siciliana di origine ma romana di adozione. Psicologa dell’età evolutiva e psicoterapeuta, adoro viaggiare, ascoltare musica e perdermi nelle librerie a curiosare tra le copertine dei libri odoranti di nuovo, sperando un giorno di poterli leggere…

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here