Alla ricerca di Dory: visto in anteprima

0
318

Dopo alla ricerca di Nemo forse non c’era alcun bisogno di un sequel, soprattutto perché solitamente il secondo film non è mai all’altezza del primo, e finisce per deludere.

Il personaggio c’era. Chi non ha amato fin da subito la pesciolina smemorata, ma era necessario trovare una storia e soprattutto un’ambientazione degna del primo film.

Ci sono riusciti? Noi pensiamo di si.

Alla Ricerca di Dory

Questa volta tocca a Nemo e Marlin aiutare la loro amica Dory nella ricerca dei suoi genitori.
Un viaggio che porterà i nostri amici fino in California, al Monterey Bay Aquarium, durante il quale incontreranno tanti personaggi ( nuovi e conosciuti) esilaranti. Dallo stupendo polpo camaleonte di nome Hank, passando per i leoni marini Fluke e Rudder, la bislacca foca Gerard e la forse  ‘stupida’ ma fedele anatra Becky.

polpo_hank

Ma ‘Alla ricerca di Dory’ non è solo questo. E’ molto di più.

E’ la storia di una pesciolina con un handicap, la perdita della memoria a breve termine che non si abbatte e affronta di tutto e di più per ritrovare i suoi genitori, doppiata da una eccezionale Carla Signoris.

Nuotando in un percorso ad ostacoli che sembrerebbe davvero non finire mai, Dory supera prove apparentemente insormontabili sempre, solo e soltanto grazie al proprio istinto, a cui si aggrappa nei momenti di maggiore difficoltà.

E’ la storia di due genitori che anche se preoccupati del futuro della propria figlia cercano ogni possibile escamotage per non farla sentire ‘diversa’.

Un film divertente, emozionante,
sequel di un grande film che vale assolutamente la pena vedere.

Ieri sera il film distribuito in oltre 700 copie da The Walt Disney Company Italia è stato presentato all’Auditorium Conciliazione di Roma, letteralmente trasformato per far vivere agli ospiti le magiche atmosfere marine della nuova avventura Disney•Pixar Alla Ricerca di Dory.

alla-ricerca-di-dory

Giochi di luci, colori e naturalmente tantissimi vip a partire dai doppiatori.
Luca Zingaretti, che torna a doppiare il pesce pagliaccio Marlin. Stefano Masciarelli che presta ancora una volta la sua voce a Scorza, la longeva tartaruga. Massimiliano Rosolino, voce di un pesce luna. La popolare conduttrice televisiva Licia Colò, voce ufficiale del Parco Oceanografico dove lavora anche la giovane ricercatrice Debbie, doppiata dalla celebre Baby K.  Dal 15 settembre al cinema.

alla ricerca di dory

E comunque era vero…. Dory parla il balenese!

Milanesedipendente, uno spiderfiglio a un marito che adoro. Sono una persona leale, cortese, pazza ma senza strafare, permalosissima e un po’ pignola. Avere a che fare con me non è semplice, ma se scatta la scintilla...

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here