Babalibri: il sito si arricchisce di nuovi contenuti. Ascoltate le storie più belle

Ultima modifica 7 Maggio 2020

Babalibri, un nome, una garanzia.

Molto spesso le mamme chiedono consigli su quale titoli acquistare per regalare un bel libro per bambini. Da quando l’abbiamo scoperta per noi ormai è una certezza.

Le storie più belle, più lette, diventate cult per mio figlio e non solo, da oggi si possono ascoltare direttamente dal sito della casa editrice.
Da quando è cominciata la quarantena ci sono alcuni appuntamenti fissi ai quali non possiamo rinunciare. Uno di questi è l’ascolto delle storie direttamente in autonomia da Mattia. Sebbene le conosca a memoria, sono davvero piacevolissime. 

Babalibri_lupo

Ascolta le storie Babalibri

Questo nuovo progetto di Maria Cannata è un’iniziativa per festeggiare insieme i vent’anni di Babalibri trascorsi a leggere il mondo con curiosità e passione. Molto coinvolgente grazie alle musiche che accompagnano ognuna delle storie con voce narrante. I titoli in tutto sono dieci e sono uno più interessante dell’altro:

  • Akiko e il palloncino
  • Io vado!
  • Cornabicorna
  • Che rabbia!
  • Luna e la camera blu
  • Sono io il più forte
  • Mangerei volentieri un bambino
  • Il litigio
  • Una zuppa di sasso
  • Caccapupù

Sono sicura che alcune tra queste le conoscete già! Inoltre sapete che ci sono dei nuovi giochi legati ai personaggi delle storie? A noi hanno regalato il gioco dell’oca di Cornabicorna. Ci è stato molto utile in questo periodo, abbiamo spaziato tra i tanti giochi da tavola e divertenti e questo mette davvero allegria. 

cornabicorna strega

Le letture

Se vi state chiedendo per quali età possano andar bene le letture, la risposta è che spaziano davvero molto, per cui non avrete problemi a scegliere quella che fa per voi. Mattia, 6 anni, le ascolta sempre tutte. “La zuppa di sasso” è quella che adora lui e che preferisco io, da adulta. Lascia agli ascoltatori la libera interpretazione del finale, gli adulti pensano in un modo, i bambini in un altro. Una volta quando partecipammo ad una lettura in biblioteca a cura dei Servizio Civile, vidi le diverse espressioni tra le mamme presenti e i bambini alla fine della lettura, ma si sa che il bello di una storia è proprio questo!

Babalibri_ascolto zuppa di sasso

“Sono io il più forte” poi è uno dei titoli che abbiamo a casa. Pensate che quando la nonna glielo regalò, mi chiese se potesse magari turbarlo, allora Mattia era davvero piccolo! Lo ha adorato sin dal primo momento e lo leggiamo tuttora.

“Che rabbia”, ad esempio, viene molto utilizzato nei nidi e nelle scuole materne. Una lettura che aiuta i bambini ad avere dimestichezza con questa emozione forte, difficile da gestire. Se siete in questa fase anche voi, fa sempre bene rinfrescarla! 

E le avventure del piccolo coniglietto Simone? L’ormai celebre “Caccapupù”è approdato anche su Cartoonito con le sue storie trasformate in cartoni animati per la gioia dei più piccoli. 

Direi che se per una volta concediamo ai nostri figli di stare davanti al tablet o al pc o al cellulare, nessuno potrà dirci nulla! Vi svelo un segreto: aspetto che me lo chieda lui e mi metto in ascolto delle storie anche io…mi piace lasciarmi trasportare dalla fantasia e dalle musiche.

Chi lo ha detto che le storie sono solo per i bambini?

Rispondi