Cicciobello ha il morbillo. Ed è subito polemica

0

Hanno inventato “cicciobello morbillino”.

La famosa casa produttrice di giochi, la Giochi Preziosi, ha pensato di sfidare il pubblico arbitrio in questo periodo di Vaccino Si – Vaccino no.
Di sicuro un buon metodo per farsi pubblicità al pari del buondì.
Ne ho lette davvero di tutti i colori. Serie testate giornalistiche che si schierano contro questo povero cicciobello e chi l’ha creato. Bufere mediatiche e social. Leoni da tastiera che ruggiscono contro la Giochi Preziosi.
Come saprete, se ci seguite spesso, la maggior parte de “le nuove mamme” è pro-vaccino.
Non per questo però siamo delle invasate.
Fortunatamente siamo dotate di una tale elasticità mentale da sorridere beatamente alla vista di commenti pesantissimi contro un cicciobello.

Di questo si tratta.
Di un cicciobello che ha la bua, che per questa volta si chiama “ Morbillino”, non “ morbillo”.
Il povero bimbetto di plastica, che le nostre bimbe idealizzano e che nel loro immaginario rappresenta il loro “ piccolino” da accudire, ha le macchiette rosse che, se curate col fazzolettino magico, spariscono.

Non mi sembra il caso di drammatizzare.
C’è anche il cicciobello che fa la cacca e quello che rimette. E se avesse il ritavirus?

Tanti giochi fanno malissimo all’immaginario.
Molti video giochi sono violenti e spingono a manifestazioni di ribellione e di violenza stessa.

Molti sport non sono così salutari come si può credere.
Alcuni sport agonistici non fanno affatto bene ai nostri bambini.
Credete che un morbillino da curare sia così dannoso?

cicciobello morbillino polemica in rete

Ok. Non si scherza sul morbillo.

Può essere una malattia gravissima al giorno d’oggi. Ma chissà perché io non provo tutta questa rabbia e questo ribrezzo verso questo gioco.
Non mi dispiace “benpensare”.
Mi dispiace invece che TUTTO al giorno d’oggi venga amplificato, criticato, studiato.
Non sappiamo più come muoverci noi genitori.
Lo scappellotto non si può più dare.
Un bambino di 13 anni, chiuso in casa a doppia mandata per correre velocemente a comprare il pane dimenticato, non si può lasciare se no è abbandono di minore. Il budino fa male. La carne non parliamone.

Non si può dare il cellulare al ristorante per fargli vedere Peppa Pig giusto per mangiarti una fetta di pizza seduta composta. Non possiamo metterli a dormire nel lettone.
Il ciuccio per l’amore di Dio. L’apparecchio lo devono mettere TUTTI, i loro denti fanno schifo.

cicciobello morbillino

La visita della crescita se la salti ti chiamano a casa. Non parliamo se stai in spiaggia alle 14.00!!
Se sei single e vuoi un figlio sei egoista. Se non lo vuoi sei disumana.
Se ne vuoi due sei un incosciente.
Dai cinesi non si compra.
La nutella ha l’olio di Palma.
Il cortisone non lo puoi più usare, sei pazza?
Ragazzi ridimensioniamoci. Non ci lasciate nemmeno più fare i genitori.
Questi piccoli Buddha così non crescono mica bene.

Ma siete stati bambini?

Torniamo a seguire il nostro istinto materno/paterno senza troppo appoggiarci a specialisti , riviste, social.. sembriamo tutti un po’ coglioncelli lasciatemelo dire. Enfatizziamo tutto. Persino un cicciobello.
Si vede che il direttore creativo della giochi preziosi sarà un anti vaccinista.
Ma sai a mia figlia cosa gliene frega?

A noi genitori scatta in testa tutto sto retroscena da Grey’s Anatomy. Credetemi.
Le bambine penseranno solo a curare i puntini rossi.
Mentre noi pensiamo a curare un po’ questa scomoda apprensione.

Elisa, mamma, piemontese, politically correct, mi piace scoprire il "vero" di ogni cosa. Ho vissuto in Spagna, lavorato anche all'estero, ma ora faccio la mamma e sono nella "cumpa" delle new mums

Rispondi