Cinquanta sfumature di grigio: Mr.Grey è pronto a riceverla.

0
583

 

Dopo le prime foto ufficiali del cast e la notizia che la trasposizione del best seller Cinquanta sfumature di grigio non potrà essere esplicita come il libro, ovviamente aggiungiamo noi,  ecco disponibile un primo teaser poster italiano del film, che ricordiamo sarà nelle sale per San Valentino 2015.

ManifestoTeaserIta_50SfumaturediGrigio

Il film, un Erotic drama, è diretto dalla regista londinese Sam Taylor-Johnson (Nowhere Boy) e prodotto da Michael De Luca e Dana Brunetti affiancati dall’autrice del libro E.L. James (pesudonimo di Erika Leonard), l’autrice ha scritto anche i due sequel “Cinquanta sfumature di nero” e “Cinquanta sfumature di rosso”.

Gli interpreti principali sono Jamie Dornan (Marie Antoinette), nel ruolo di Christian GreyDakota Johnson (Beastly) nei panni dell’innocente Anastasia Steele. Eloise Mumford (Una spia al liceo) interpreta Kate Kavanagh, migliore amica e coinquilina di Anastasia.

Tra gli altri interpreti Luke Grimes (Taken – La vendetta) che ha il ruolo di Elliot fratello di Christian. Victor Rasuk (Jobs) è Josè, intimo amico di Anastasia e Jennifer Ehle (Il discorso del re) che interpreta Carla la madre di Anastasia.

Cinquanta sfumature di grigio è diventato un evento globale e la trilogia, dalla sua uscita, è stata tradotta in cinquanta lingue in tutto il mondo. Ad oggi, ha venduto oltre 70 milioni di libri e e-book, diventando da subito una delle serie più acquistate.

Cinquanta sfumature di grigio racconta la relazione tra la studentessa del college Anastasia Steele e il milliardario ventisettenne Christian Grey. I romanzi successivi della serie, Cinquanta sfumature di nero e Cinquanta sfumature di rosso, esplorano in profondità il rapporto tra i due protagonisti.

Stay tuned su Cinquanta sfumature di grigio.

Paola Lovera 

La redazione del magazine. Nato nel maggio 2013, da marzo 2015, testata registrata al tribunale di Milano. Mamme di idee rigorosamente diverse commentano le notizie dell'Italia e del mondo, non solo mammesche.

Rispondi