Elf on the shelf: l’elfo dispettoso. Cosa avrà combinato questa notte?

Ultima modifica 3 Dicembre 2020

Elf on the shelf: l’elfo dispettoso che accompagnerà i risvegli dei vostri bambini fino al giorno di Natale.

Il primo dicembre è un giorno importante: il profumo del Natale diventa sempre piu’ intenso quando si apre la prima finestrella del calendario dell’avvento.
Tra un cioccolatino e l’altro, c’è un piccolo dispettoso amico che tutti gli anni torna a farci visita. Anzi, spesso è proprio lui che consegna il calendario ai miei bambini.
È un elfo. Ma non di quelli buoni che aiutano Babbo Natale a costruire i regali, è un elfo monello che adora fare scherzi fino al giorno di Natale, quando il vecchietto panciuto lo porta via dopo aver consegnato tutti i regali.

Elf on the shelf: l’elfo dispettoso

Ma Elf on the shelf, nessuno sa come, puntuale torna tutti gli anni a far dispetti e a farci sorridere e, soprattutto, a far ingegnare mamma e papà.

I bambini non lo sanno, ma chi architetta le scene esilaranti con l’elfo protagonista, sono proprio loro, mamma e papà. Credetemi, che se sarete attenti a non farvi scoprire, vedere le facce curiose dei vostri figli che ogni mattina saltano giù dal letto per scoprire quale nuova marachella ha combinato l’elfo, sarà una delle attese migliori di tutto il periodo natalizio!

Elf on the Shelf (letteralmente l’Elfo sulla Mensola) è una tradizione americana piuttosto recente, molto popolare in Inghilterra e che sta prendendo piede anche qui in Italia.
L’idea nasce nel 2005 dal libro The Elf on the Shelf: A Christmas Tradition scritto da Carol Aebersold e sua figlia Chanda Bell.

Il libro racconta la storia di un elfo aiutante di Babbo Natale che viene inviato prima di Natale in una casa dove ci sono dei bambini per verificare se sono bravi e obbedienti.

Ma poi a fare il monello in casa inizia proprio lui!

La prima cosa da fare è far trovare l’elfo il primo giorno del mese con un messaggio in cui chiede di essere adottato dalla vostra famiglia.
Sarà  compito dei vostri bambini scegliere il nome piu’ adatto a lui.

Ogni notte, quando i vostri bambini andranno a dormire, scatenate la vostra fantasia e inscenate le più spiritose monellerie dell’elfo!
Potrete chiedere la collaborazione di altri giocattoli, che di solito si ribellano all’elfo e cercano di punirlo.

Dovrete cercare i luoghi più buffi dove nasconderlo.

Dopo qualche giorno, ci prenderete la mano e le vostre scenette diventeranno vere e proprio scenografie degne di un colossal, dove il protagonista sarà un elfo sempre più cattivo e dispettoso!

Non dimenticate di testimoniare la vostra completa estraneità alla faccenda, ad esempio scattando dei selfie dell’elfo con il cane o con voi mentre dormite.

Potrete acquistare anche fidanzate e figli dell’elfo monello, nonché vestiti e accessori, troverete tantissime idee.

Lo spirito è di far divertire i vostri bambini, quindi, tutto è concesso!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

GLI ULTIMI ARTICOLI

More article