Emergenza Covid, al via lo sportello di sostegno online aiuta-mamme

0
61

Il servizio è promosso dall’Ente di Terzo Settore OPES e dall’associazione Salvamamme con il contributo del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali

Al via oggi “Ascolto mamme”, lo sportello gratuito di sostegno psicofisico a distanza dedicato a tutte le neo-mamme e promosso dall’Ente di Terzo Settore OPES Italia e dall’associazione Salvamamme.

“La nascita di un figlio è uno dei momenti più belli nella vita di ogni donna, ma allo stesso tempo può diventare la fonte di un forte stress psico-fisico causato dai repentini cambiamenti. Gioia alternata a tristezza, serenità e sensazione di inadeguatezza, si mixano continuamente e rischiano di disorientare o di infondere insicurezza in molte donne”, spiega Maria Grazia Passeri, Presidente di Salvamamme.
Una situazione, spiega OPES, accentuata ancora di più in questo momento particolarmente buio causato dalla pandemia e da tutte le sue conseguenze: la paura dei contatti interpersonali, le restrizioni, l’isolamento.

Lo sportello “Ascolto mamme” rientra nel Programma Emergenza Covid, finanziato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, e nasce con l’obiettivo di favorire una relazione sana con il neonato supportando allo stesso tempo la neo-mamma in questo percorso. Un team di psicologi e psicoterapeuti valuterà la condizione di ogni donna e interverrà, dove necessario, proponendo un sostegno psicologico ed economico: per chi si trova in difficoltà, infatti, sarà offerta anche una box personalizzata con beni di prima necessità per il bambino tra i quali pannolini, latte, prodotti per l’igiene, abiti, carrozzina, culla o seggiolone.

La redazione del magazine. Nato nel maggio 2013, da marzo 2015, testata registrata al tribunale di Milano. Mamme di idee rigorosamente diverse commentano le notizie dell'Italia e del mondo, non solo mammesche.

Rispondi