No, ma non sono stata io…

Ultima modifica 14 Ottobre 2019

Potrebbe sembrare che io me la spassi trovando a tutti costi dei pretesti per attaccare la Lorenzin.
Non è vero! È lei che cerca me! Non è colpa mia se il Ministero della salute ha fatto l’ennesimo scivolone.

lorenzin

Ma com’è andato il fertility day?
Qualcuna delle nostre lettrici l’ha rispettato?
Passato tutto?

Vi sentite ‘diverse’?

Adesso c’è un’altra cosa che dovete fare.
Avrete visto tutti ( soprattutto sui social) la nuova locandina che ci “consiglia” di frequentare delle belle compagnie anziché gente drogata e ubriaca. Ecco. Non frequentate gente che fuma e beve cantando al falò in riva al mare.
È brutto, non diverte.
Meglio frequentare quelli che giocano a pinnacoli al circolo arci a vent’anni.
( Mi viene da ridere …).

Lorenzin grazie, davvero.
Non ci avevo pensato di suggerire ai miei figli di frequentare gente per bene.

Non mi soffermo sulla polemica razzista perché sicuramente non è stata voluta.
Inoltre conosco persone che si fumavano valanghe di canne ed hanno figli (per bene) mentre ho amici che al massimo hanno bevuto l’amaretto di Saronno a capodanno e purtroppo non ne possono avere.

Però mi domando: è messo così male il ministero, considerati i grossi guadagni che hanno, da dover utilizzare due foto prese dal web?
Si, le foto non le han fatte loro, le han prese dal web.
E giù attacchi su attacchi… Ma dai!!

Perché? Mica lo paghi tu il ministero? O si?
Comunque, a manovrare tutta la pubblicità è un avvocato o meglio “era” perché la Lorenzin l’ha sollevata dall’incarico.
E niente… si limava le unghie sopra le banconote da 500 che si ciuccia dallo stato e non aveva voglia di sbattimenti. Così ha preso due immagini già esistenti.
Cioè, voi avete sempre tutta sta voglia di lavorare? No. Neanche lei.
E poi la maggior parte delle volte non è la competenza specifica che li porta ad occupare posti di alto livello.
Anche mia cugina che è estetista fa il dermatologo. Che differenza c’è? Dai non guardate troppo per il sottile ..

Ora comunque la Bea nazionale è pronta a rimediare all’errore, anzi agli errori e cerca ‘persone normali’ che l’aiutino a realizzare questa maledetta campagna. Creativi di tutto il mondo unitevi! Finalmente c’è un lavoro ben retribuito per voi che potrete dare sfogo alla vostra fantasia ed essere lautamente ripagati per questo.

Ehm no. Niente budget, già speso tutto. L’aiuto si cerca fuori perché probabilmente nessuno di loro è disposto a farlo aggratise. Oppure non hanno bisogno di mettere nel loro portfolio un lavoro del genere, perché forse il portfolio neanche hanno bisogno di farlo… noi invece si, vuoi mettere la visibilità? Potrai dire a tutti che quella campagna e tua, intanto lavori. Gratis.

Rispondi