Fiera del libro a Roma con i bambini: ci siamo andate

Ultima modifica 29 Marzo 2015

Dal 4 all’8 dicembre, al Palazzo dei Congressi all’EUR, si tiene la fiera nazionale del Libro ”più libri, più liberi” per la promozione dei piccoli e dei medi Editori.

L’evento è di quelli a cui, secondo me, non si può dire di no.
Mancano ancora due giorni alla chiusura della fiera e consiglio soprattutto a chi non è proprio avvezzo alla lettura di andare, anche solo per guardare, girovagare tra uno stand e l’altro, sfogliare un po’ qua un po’ là, annusare copertine… meravigliose sensazioni!
Quella di quest’anno è la 13esima edizione, ancora più ricca di appuntamenti rispetto a quelle passate. Espongono circa 400 case editrici ed il programma delle iniziative previste a calendario è ricchissimo e variegato. Dibattiti, incontri, interventi degli autori, laboratori di lettura per bambini e ragazzi sono gli ingredienti di un evento che si propone di voler accrescere il patrimonio formativo e che va oltre la semplice vendita dei volumi esposti.

Più libri più liberi con i bambini

fiera-del-libro-con-i-bambini

 

Quest’anno ho partecipato con mia figlia che ha 5 anni e quindi il mio tour all’interno della fiera prevedeva una visita a misura di bambina…insomma quest’anno non avrei potuto perdermi dietro a qualche dibattito, o immergermi fino a scomparire nel vortice dei libri come piace a me! Eh no!
Prima di andare, avevo un po’ studiato il programma dei laboratori per ragazzi scaricabile dal sito e così io e Greta siamo andate alla lettura di una fiaba con le operatrici del servizio Biblioteche di Roma. Al piano superiore è stato allestito un ampio spazio per le attività di lettura da fare con i bambini dove ci sono panche, poltrone e anche cuscini per chi vuole stare comodamente a terra. Ci sono libri per bambini ovunque e a disposizione di tutti.

letture-per-bambini-alla-fiera-del-libro
Con Greta abbiamo girato tra i vari stand, mi ero ripromessa di far scegliere a lei qualche libro e di farle provare un po’ di quel senso di meraviglia di quando scopri qualcosa che ti piace! Spero di esserci riuscita! Abbiamo anche ascoltato un po’ di buona musica. Nello spazio dedicato a Radio Rai 3 infatti, c’erano Redi Hasa al violoncello e Maria Mazzotta alla voce. Che suoni!
Anche per me sono riuscita a prendere un libro… e allora buona lettura a tutti!
Passo e chiudo con una frase che ho letto su Twitter: Non c’è niente di meglio dei libri per sentirsi meglio!

 

Ti potrebbe anche interessare per la fiera del libro a Roma con i bambini:
La recensione di una delle favole della rassegna Il Teatro fa Grande che si è spostata alla fiera di più libri, più liberi: Pollicino

 

Rispondi