Gita con bambini alla Valle del Treja: un giorno tutto verde, un po’ avventuroso e un po’ no

Ultima modifica 30 Ottobre 2017

 

Partiamo per una giornata in cui saremo totalmente immersi nella natura: in un bosco per vedere le cascate, nei prati per pranzare e…. sugli alberi per “passeggiare”!!

Gita con bambini alla Valle del Treja

Seguendo le nostre indicazioni, all’arrivo vi troverete subito nel “triangolo magico”, meta della nostra gita: Cascate di Monte gelato, agriturismo Casale sul Treja e Parco Treja Adventure.

Cascate-Monte-gelato

Parcheggiate l’auto nel parcheggio, ampio e gratuito (ma un po’ distante-5/6 minuti- dagli ingressi delle cascate e del casale.) NON parcheggiate sulla strada: è vietato e i vigili fanno le multe!

 

Passeggiata nel verde nella Valle del Treja

Prima tappa: Prendete il sentiero, dagli accessi segnalati, e cominciate la passeggiata verso le Cascate di Monte Gelato (ricordate di indossare tutti scarpe adatte ad un “fuori pista”: niente suole lisce!) attraversando il bosco, un pò intricato e con passaggi su tronchi e ponti improvvisati, (e se avete bimbi 0-3 anni ricordate di portare un marsupio o uno zaino portabimbi: i sentieri non sono assolutamente adatti a passeggini o carrozzine) e dopo circa 10 minuti, vi ritroverete in un atmosfera veramente magica, fatta di cascatelle e rivoli d’acqua (in cui bagnarsi, se la stagione lo consente) sovrastati da un “tetto” di fronde altissime…dove potrete giocare per tutta la mattina a contare le libellule blu e i ranocchietti, oppure avventurarvi alla scoperta della boscaglia.

Monte-gelato

 

Dove pranzare alla Valle del Treja

Seconda tappa: All’ora di pranzo sarà sufficiente tornare sui vostri passi, attraversare la strada ed entrare dal cancello del Casale sul fiume Treja (l’ingresso è a pagamento: adulti 7€, bambini 5€, bimbi 0-3 gratis) un agriturismo di 10 ettari : c’è l’area pic nic dove potete mangiare quello che avete portato da casa (o il loro “cestino-pranzo”, se l’avete prenotato), oppure fare una bella grigliata (prenotando barbecue e tavoli) oppure approfittare del ristoro self service (di cui si può prenotare anche la sala interna).

Casale-sul-Treja2
Oltre a pranzare, al Casale, potete far visita agli animali (tutti da accarezzare!!!) e divertirvi al parco giochi nell’immenso pratone.
(Nota: al Casale sono a disposizione bagni chimici).

Casale-sul-Treja4
Terza tappa. Conclusa la pausa pranzo, il pomeriggio può anche ripartire all’insegna dell’avventura: poco distante (nelle prossimità del parcheggio) c’è l’ingresso al Treja Adventure !

Treja-Adventure-2
Un parco-avventura dove ci si diverte sospesi tra gli alberi, su percorsi “volanti”, costituiti da cavi, piattaforme aeree in legno e cordame, in totale e piena sicurezza (prima di “partire” ai partecipanti viene fornito un breve addestramento e tutta l’attrezzatura); anche per i bambini più piccoli (da un metro in su) per i quali sono a disposizione i percorsi baby.
Inoltre per i visitatori/accompagnatori che non usufruiscono delle attrezzature e per i bimbi piccolisssimi (c’è un’area giochi anche per loro), l’ingresso è gratuito.
E’ possibile prenotare anche lezioni di tiro con l’arco.


Un consiglio:
nei giorni festivi il Treja Adventure è sempre molto affollato, con lunghe file da fare per i percorsi.
Nel caso il pensiero vi stressasse un pò, invertite l’itinerario: la mattina (più presto possibile) al parco avventura e il pomeriggio alle cascate.

Come arrivare alla Valle del Treja

Come arrivare: Prendere il Grande Raccordo di Roma in direzione Viterbo: uscita Trevignano/Mazzano (subito dopo quella di Campagnano/Autodromo Vallelunga), girare a destra e proseguire per circa 4km, lì trovate  un incrocio. Svoltate a destra  in Via Valle Crocchietto seguendo le indicazioni per Monte Gelato/ Parco Valle del Treja. Dopo pochi km trovate il piccolo ponte che attraversa il Fiume Treja vicino alle Cascate (accanto anche l’agriturismo Casale sul Treja),  proseguendo di seguito a destra avete l’entrata del Parco Avventura.

Guarda la mappa dell’itinerario. Mappa.

Francesca Moscarelli

Rispondi