Happy Days compie 40 anni

Ultima modifica 30 Gennaio 2018

happy daysIl 15 gennaio ’74, esattamente 40 anni fa, sulla Abc americana va in onda una serie tv ambientata a Milwaukee, nel Wisconsin, ambientata fra gli anni Cinquanta e Sessanta e incentrata sulle vicende della famiglia Cunningham.
Chi di voi non ha visto almeno una volta Happy Days? Chi non ha imitato il gesto di Arthur Fonzarelli, detto Fonzie, (Henry Winkler) con il suo perenne giubbotto di pelle nera che alzava i pollici ed esclamava Ehi!?
In Italia la Rai la trasmise su Rai1 nella stagione ’77-’78 con grande successo.

Erano storie leggere che ci facevano conoscere un’ America lontana, ambientata negli anni spensierati del dopoguerraUna serie che parlava di cose leggere ma non banali, di un ‘America del fast food e del drive in, delle gonne a ruota, del juke box e del rock ‘n roll.

E i protagonisti?
arnold'sRichie, il bravo ragazzo che poi diventerà uno dei registi di Hollywood più acclamati, (Ron Howard), Howard il capofamiglia (Tom Bosley), la mamma Marion (Marion Ross) la classica casalinga americana e la sorella minore Joanie Louise (Erin Moran).
E poi gli amici, quelli di sempre: Ralph Malph (Donny Most), Potsie (Anson Williams), Chachi (Scott Bajo) che si incontravano ogni giorno da Arnold’s, per mangiare hamburger, patatine e coca cola (che ancora non erano incriminati!) e i primi amori, semplici, puliti…
Giorno dopo giorno…

Sunday, Monday, Happy Days…

Rachele Masi

Rispondi