Il carcere è un mondo di carta: un libro riflessivo [Letto con Altea]

Negli ultimi giorni abbiamo letto un libro davvero interessante, diverso dai soliti libri: Il carcere è un mondo di carta.

Scritto da Valentina Calderone e Marica Fantauzzi edito da Momo Edizioni.

Esatto, questo è senza dubbio uno dei libri su qui abbiamo riflettuto di più insieme, dialogando per cercare di capire meglio quello che le autrici stavano cercando di dirci.

Partiamo dal presupposto che qualcosa di carcere e giurisdizione la conosco, grazie ai miei studi universitari, quindi parlare con la grande è stato facile.

Questo libro come gli altri, lo leggevo a tutte due, ma la piccola avendo cinque anni molti concetti non riusciva a capirli perfettamente.

IL CARCERE E’ UN MONDO DI CARTA UN LIBRO PER RIFLETTERE SULL’ISTITUZIONE DEL CARCERE E LE SUE CONDIZIONI

Il libro non è una storia, ma un vero e proprio abbeccedario che affronta il tema del carcere e tutto quello che è collegato a questo.

Molto interessanti e se solitamente lo fate, vi invito a leggere anche la prefazione, un’indagine prima di iniziare di Giusi Palomba.

Questa, introduce perfettamente il libro e il suo spirito ai bambini.

Raccontando in modo semplice e diretto quello che avveniva un tempo, ad esempio, quando si era puniti a scuola.

Invita i piccoli a dialogare con i propri nonni o bisnonni e verificare se quello che riporta è esatto.

Si procede con un capitolo introduttivo dove le due autrici, spiegano che il carcere non è sempre esisto.

Poi si passa al proprio e vedo abbeccedario con la A come Ambiente arrivando alla Z come Zero Carcere

Un capitolo finale riporterà però il libro ancora una volta alla lettera A, ma questa volta con un significato diverso di

A COME ALTERNATIVA!

mondo di carta

Un libro scritto in maniera semplice, adatto ai bambini un pò più grandi e agli adolescenti per affrontare questo tema e riuscire un giorno a cambiare la società e il suo sistema giudiziario.

Interessante anche la scelta del titolo del libro che viene spiegato nelle prime pagine.

Dal punto di vista di madre mi è piaciuto molto il modo in cui le due autrici hanno deciso di parlarne portando anche più volte degli approfondimenti o delle specifiche del tema trattato.

I vari capitoli che corrispondono alle lettere dell’alfabeto non sono molto lunghi quindi permettono la lettura anche in una sola volta.

Quello che abbiamo fatto noi è stato leggerne, appunto uno alla volta, e prenderci del tempo per metabolizzare e discutere del capitolo.

Una volta compreso, si passava a quello successivo, come una sorta di gioco a tappe.

Ho apprezzato molto anche la parte finale del libro dove le due autrici invitano i lettori e la loro famiglia, oppure la scuola, a continuare questo abbecedario.

Scrivendo o disegnando nuove parole e poi inviandole alla loro mail.

Noi ci stiamo lavorando su!

Se volete affrontare questa delicata lettura e approfondire con i bambini questo tema, acquistatelo cliccando qui!

DATI

Autore: Valentina Calderone, Marica Fantauzzi
Illustrazioni: Ginevra Vacalebre
Editore: Momo edizioni
Prezzo: 15,00 €
Pagine: 160

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

GLI ULTIMI ARTICOLI

More article