L’importanza di volersi bene. Bastano 20 minuti tutti per noi. Ogni giorno.

Ultima modifica 9 Dicembre 2019

Vi siete mai fermate a riflettere su quante donne ci sono dentro ciascuna di noi?
Tante, infinite.
Ci sono la figlia e la mamma, l’amica e la sorella, la compagna e la collega di lavoro, l’amante e colei che si prende cura della casa.

Quante volte la vita ci mette di fronte a prendere delle scelte che, solo in pochissimi casi, facciamo sulla base di cio’ che ci dice il cuore.
La maggior parte delle volte lo facciamo con la ragione, chiudendo a chiave in un cassetto la vocina dell’istinto.

volersi bene

Siamo talmente occupate a ricoprire i ruoli che la societa’ ci costruisce attorno, che se ci fermiamo un attimo per respirare, scopriamo che la nostra bussola si e’ rotta…chissà quanto tempo fa!

20 minuti tutti per noi. Per tornare a volersi bene

E’ davvero molto importante imparare a volersi bene.
Dobbiamo dedicare almeno 20 minuti della nostra giornata esclusivamente a noi stesse facendo qualcosa che ci piaccia e che ci faccia stare bene.
20 minuti per metterci in contatto con la nostra essenza.
Per emozionarci e tornare ad innamorarci di nuovo della vita, dei piccoli momenti di gioia che rendono tutto piu’ bello e piu’ vero!

Perche’ finche’ non ci rendiamo consapevoli del fatto che la persona piu’ importante della nostra vita siamo noi, non ci sentiremo mai nel giusto ruolo, o nel momento giusto.

Non saremo mai completamente libere di dire o fare quello che il cuore ci dice di fare, perche’ abbiamo una paura folle del giudizio degli altri!

Quindi care sorelle, riflettiamo sul ruolo che abbiamo noi nella nostra vita.
Di quanto amore per noi stesse ci nutriamo e quindi, di conseguenza, sulla qualità d’amore che riusciamo a dare ai nostri affetti e che mettiamo nei nostri rapporti.

Perchè come dice Agrado, il personaggio del film “Tutto su mia madre” di Pedro Almodovar, “una donna più e’ autentica, più assomiglia all’idea che ha di se stessa”.

Rispondi