La passione per il bianco. La cameretta

0
215

Quando sono diventata mamma per la prima volta ricordo, tra le tante emozioni provate, l’eccitazione di dover arredare una stanza per il il figlio che stava per arrivare. Era una cosa nuova ovviamente per me, dovevo pensare e scegliere mobili dei quali fino ad allora non sapevo nulla: la culla, il lettino con le sbarre, il fasciatoio, una cassettiera e un armadio per bambini, delle mensole e, più in là, una scrivania.

Mi divertivo tantissimo ad andare per negozi… e per lunghi mesi mi facevo fare dei preventivi per delle composizioni di camerette tutte in coordinato e su misura.
Al quindicesimo preventivo studiato appositamente sulla piantina della stanza da arredare, ho notato che alla fine nulla mi convinceva forse perché a me le camerette “impacchettate” su misura in realtà non piacevano. Mi ritengo una persona abbastanza creativa e tutto quel coordinato incastrato a misura, in realtà non faceva proprio per me.
Decisi quindi di farla a modo mio, abbinando i pezzi come preferivo, acquistando un letto qui, un armadio di là, magari una cassettiera usata, o una libreria acquistata online. Non avevo un colore dominante, non amavo i colori pastello e avevo letto a suo tempo che i colori stimolavano la fantasia dei bambini.

Il risultato finale è stato una stanza super colorata (forse troppo?): 3 pareti bianche e una verde pistacchio con tanto di adesivi da parete, un tappeto a 16 colori, una cassettiera verde e una rossa, un armadio arancione, 3 mensole grigie e tre ridipinte di verde, un lampadario blu, scrivania e letto bianchi, tende tra il giallo e l’arancio, un portagiochi in legno naturale con cassetti colorati. Ecco, se volevo una stanza con colori vivaci e mobili non abbinati, ci ero indubbiamente riuscita.
Tanto per farvi capire, ecco una foto attuale della stanza dei miei figli.

La cameretta

Al di là di qualche piccola variazione nel corso degli anni, questa è più o meno la stanza dei miei figli da circa 11 anni.
E come spesso accade quando c’è troppo colore, alla fine ci si stufa un po’.
Non a caso, oggi, mi piacerebbe avere una stanza (forse tutta la casa) esattamente all’opposto. Bianco ovunque, più rilassante, più elegante, più luminoso e forse anche più da grandi…dove poi magari inserire qua o là, qualche elemento colorato…ma pochi.
E piano piano penso proprio che mi dedicherò a questa trasformazione che ritengo più adatta a dei bambini che ormai stanno diventando dei ragazzi 🙂
Non a caso, anche sul mio sito, sto da un po’ di tempo, inserendo molti mobili nuovi bianchi.
Ne presento solo qualcuno anche a voi, nel caso in cui amaste il bianco come me.

I LETTI KUBOX
Di ottima fattura, provenienti dalla Spagna, i letti Kubox hanno un sistema a moduli che affiancati tra loro formano un piano letto o, se sovrapposti, possono comporre un comodino.

Kubox_bianco_3_elementi

Questi due letti sono composti di pochi elementi ma a breve ne inseriremo altri fatti da più elementi che possono essere combinati tra loro in tanti modi diversi, per formare letti di varie dimensioni, scalette, cassetti e contenitori da disporre a proprio piacimento.
Poi c’è la possibilità di chiedere anche altri colori, per carità, ma oggi si parla di bianco 🙂

IL COTTAGE
Adoro questa casetta con tetto spiovente e finestrella, letto al piano superiore e spazio giochi sotto, oppure, a scelta, si possono mettere due letti.

LETTO A SOPPALCO CON SCRITTOIO
Ideale per i figli unici e per ottimizzare lo spazio, ecco un soppalco per dormire al piano di sopra e disegnare, giocare, studiare al piano di sotto

soppalco_con_scrittoio_bianco

LETTO A CASTELLO CON 3° LETTO ESTRAIBILE
Per chi ha due o tre figli, o per chi ogni tanto invita a casa degli amichetti a dormire…

vagon_castello_con_3letto_estraibile_bianco

LETTO SINGOLO CON DUE CASSETTI E 2° LETTO ESTRAIBILE
Per bambini e ragazzi ecco un letto singolo a cui non manca nulla: i cassetti per riporre giochi, vestiti o biancheria e un secondo letto per un amichetto o per il secondogenito

LETTO A SOPPALCO
Un letto a soppalco di design, del marchio Rafa Kids. Della stessa linea è possibile inserire sotto un lettino per i più piccoli o un letto junior per i più grandi

soppalco_bianco

Per ora mi fermo qui ma su Babymama troverete tanti altri letti, lettini con le sbarre, soppalchi, armadi o fasciaoti, tutti bianchi 🙂
E se mi scrivete in privato a info@babymama.it, magari riusciamo a tirare fuori anche un po’ di sconto.

Vivo a Roma, sono la “felice e disperata” mamma di due bambini e babymama.it è il mio shop. Un negozio online di prodotti non convenzionali per bambini, nato nel 2012.

Rispondi