La vera storia del Leone Gedeone: saper riconoscere le nostre qualità

0
232

Ultima modifica 10 Gennaio 2021

Recentemente abbiamo letto: “La vera storia del Leone Gedeone” di Ivano Porpora che ci è piaciuto molto. Questo perché oltre alla storia ben scritta e facile da leggere contiene una grande morale che dovrebbe essere spiegata ai bambini.

Ossia, che non si dovrebbe mai ostentare le proprie doti per sopperire ad un senso di inadeguatezza!

Ma partiamo dal principio di questa favola…

La vera storia del Leone Gedeone

La vera storia del Leone Gedeone

Questa storia delle Edizioni Corrimano si svolge nella savana dove si trova un leone di nome Gedeone che vagabondando di qua e di là si vanta con tutti gli animali delle sue doti e guai a chi prova a contraddirlo.

Gedeone è molto orgoglioso e diciamolo anche un pò vanitoso ma ha anche un piccolo problema, o meglio un grande problema per un Re della Savana: non sa ruggire!

Già proprio così non ci è mai riuscito e per sopperire a questa sua mancanza si vanta con tutti gli altri abitanti della savana delle sue grandissimi doti.

Diciamocelo i vanitosi non piacciano a nessuno e tanto meno agli altri animali!

La vera storia del Leone Gedeone

Così, una notte decidono di riunirsi in segreto mentre Gedeone dorme e cercano di trovare una soluzione a questo problema, ad un certo punto Giuseppone l’elefante grida:

“Ho trovato!”

La mattina tutti gli animali mettono in atto il piano geniale studiato la sera precedente e quando Gedeone si avvicina ad uno di loro vantandosi del suo manto, dei suoi denti o delle sue zampe loro gli mostrano le proprie doti e come queste siano meglio delle sue.

A fine giornata il leone non ne può più di incontrare animali migliori di lui, Ricky la zebra si sapeva nascondere meglio di lui, Bambù la iena sapeva ridere meglio e Ringo lo scimpazzé sapeva arrampicarsi meglio di lui.

Così il saggissimo Giuseppone che come ricordate aveva avuto l’idea gli disse:

Ogni animale ha la sua caratteristica, L’elefante ad esempio sa fare la tromba con la proboscide. Prova tu!

Gedeone provò a soffiare e risoffiare finché per la rabbia e la tristezza non riuscì a fare un ruggito incredibile!

“Ho ruggito”
Gedeone era al settimo cielo e Giuseppone propose allora di fare una grande festa tutti insieme.

“La festa fu così bella, ma così bella che ci vorrebbe un libro per raccontarla!”

La vera storia del Leone Gedeone

Considerazioni su La vera storia del leone Gedeone

Questo libro mi è piaciuto molto e l’ho trovato molto vero.

E’ scritto in modo molto semplice e con diversi dialoghi contornati da delle coloratissime illustrazioni che attirano lo sguardo dei bambini.

Attraverso questa storia l’autore, Ivano Porpora, cerca di sensibilizzare i bambini alla conoscenza di sé e delle proprie qualità. Nello stesso tempo gli aiuta a capire che pur avendo delle qualità noi stessi, dobbiamo riconoscere ed osservare quelle degli altri che possono essere diverse dalle nostre.

Ognuno è unico ed ha una sua particolarità che non è migliore di quella degli altri ma semplicemente diversa. Attraverso questo libro ho iniziato a sensibilizzare Altea su questo argomento e devo dire che ha iniziato a capire, forse facilitata proprio dalla storia di Gedeone.

Anzi, mi ha detto che non vuole essere antipatico come lui che crede di saper fare tutto meglio degli altri.

Un libro perfetto per una favola della buona notte che vuole insegnare qualcosa di importante ai bambini e magari ricordarlo anche a noi adulti!

Autore: Ivano Porpora
Illustrazioni: Stefan Turk
Editore: Corrimano Edizioni
Prezzo: 10 €
Pagine: 24

Consigliato dai 4 anni

Classe 1985 nata e cresciuta a Milano, meglio Cormano. Sono laureata in scienze sociali applicate ma ora faccio la mamma a tempo pieno di due piccole vivaci pesti. Da febbraio 2017 ho lasciato il nord per trasferirmi a Catania con la famiglia! Amo viaggiare, la lettura, il cinema e il baseball/softball.

Rispondi