Musica e sesso

Ultima modifica 10 Novembre 2015

 

La relazione tra sesso e musica è la stessa che ci può essere con il cibo…si tratta sempre di piacere!
Il piacere è il motore della nostra stabilità all’interno della coppia, se ci si abbandona alla noia/routine e ci si dimentica di essere donne prima che madri concentrandosi solo su problemi di qualsiasi tipo, la coppia potrebbe subire una frattura.

I nostri sensi ci aiutano, se li sollecitiamo, ad abbandonarci smettendo di pensare, incominciando aESSERCI per vivere appieno le meravigliose sensazioni che viviamo.
Oltre al tatto, alla vista, l’olfatto e al gusto l’udito è uno dei sensi che ci stimola di più.

Utilizzare una musica che ci piace creando così un’atmosfera che ci prepara cerebralmente rende il tutto molto più eccitante. Si può giocare con i nostri ricordi, utilizzando ad esempio la colonna sonora di un film che sappiamo aver dato a entrambi delle emozioni che verranno così richiamate.

La musica è una grande fonte di piacere poco valutata, capace di interrompere la routine e permette momenti di piacere molto intensi.

Non dimentichiamoci che dà ritmo, quindi se abbiamo voglia di un rapporto più energico basterà scegliere delle canzoni ritmate, se abbiamo voglia di coccole ne preferiremo di più sensuali e romantiche…abbandonandoci seguendo semplicemente la melodia.

Freud sosteneva una forte relazione tra cibo e sesso. La musica, il sesso, il cibo…sono tutti piaceri NATURALI che non possono far male a nessuno e hanno tutti il dono di ispirare.

Recenti studi effettuati a Montreal alla McGillUniversity, dichiarano che ascoltare musica mette in funzione le stesse reazioni chimiche prodotte dal sesso. Questa naturalmente è una novità dal punto di vista scientifico, ognuno ha avuto delle reazioni ascoltando una musica particolarmente gradita (come fremiti o pelle d’oca).

Io fin’ora ho parlato della relazione di coppia, naturalmente la musica ha un grande effetto anche durante la masturbazione, soprattutto per quelle donne che fanno fatica ad abbandonarsi in coccole intime. Agevolando il distacco mentale favorendo molto la fantasia, alleata potente sia in coppia che da sole.

Posso assicurare che imparare a sfruttare i nostri sensi apre una nuova visione della sessualità molto coinvolgente e appagante…la musica è uno di questi.

 

Laura Bagatella

 

 

 

Rispondi