Pokémon Mystery Dungeon: Squadra di Soccorso DX. [ Prime impressioni]

Ultima modifica 22 Aprile 2021

Svelato durante l’ultimo Nintendo Direct, Pokémon Mystery Dungeon: Squadra di Soccorso DX uscirà il 6 marzo 2020.

La nuova versione del titolo uscito inizialmente nel lontano 2006 su Game Boy Advance e Nintendo DS, sarà un remake che riporterà sotto i riflettori uno degli spin-off più apprezzati di Pokémon.

Tuttavia, i giocatori non dovranno aspettare fino a marzo per provare questo remake.

Nintendo, infatti, ha subito rilasciato una demo giocabile del gioco subito dopo l’annuncio. Questo permetterà di sperimentare in prima persona i momenti di apertura del gioco, aiutando in questo modo ii giocatori a decidere se varrà la pena acquistare questo remake.

Inoltre, i dati di gioco salvati durante la demo potranno essere trasferiti nel gioco completo.

La differenza più grande che i fan noteranno subito è sicuramente la parte grafica.
Il vecchio stile 2D è stato completamente sostituito da un mondo 3D con un’estetica ad acquerello molto più dettagliata e colorata.

La Storia

Pokémon Mystery Dungeon: Squadra di Soccorso DX ruota attorno al giocatore che si sveglia misteriosamente nei panni di un Pokémon in un mondo di gioco senza umani.
Quale tipo di Pokemòn verrà assegnato al giocatore verrà determinato attraverso un test della personalità.
Subito dopo dovremo scegliere il nostro partner, il quale diventerà il nostro migliore amico e ci accompagnerà per tutta l’avventura.
I nostri primi obiettivi saranno molto semplici: aiutare altri mostri tascabili in difficoltà mentre il mondo è attaccato da disastri naturali.

Ma col passare delle ore la trama si infittisce e diventa piacevolmente coinvolgente.

L’obiettivo finale è capire cosa sta causando tutto il caos nel mondo, scoprire perché il giocatore ora è un Pokémon e trovare un modo per tornare alla sua normale vita di umano.

Pokémon Mystery Dungeon: Squadra di Soccorso DX

Dopo questa prima prova Pokémon Mystery Dungeon: Squadra di Soccorso DX sembra avere tutti i presupposti per essere un buon titolo.
Ma soprattutto, cosa molto importante sembra essere divertente!
Ovviamente non ci è stato possibile approfondire l’esperienza di gioco come avremmo voluto, cosa che faremo sicuramente in seguito.

Quindi non ci resta che attendere con trepidazione il giorno del debutto, previsto per il 6 marzo 2020 in esclusiva su Nintendo Switch.

Rimanete sintonizzati sulle nostre pagine per ulteriori aggiornamenti, novità e anteprime su questo attesissimo gioco targato Nintendo.

Rispondi