Secondo Meeting Nazionale dei figli adottivi

2
381

Ultima modifica 19 Dicembre 2015

 

Dopo il successo del primo meeting degli adottivi adulti, ecco che si presenta puntuale il secondo. Come l’anno precedente il meeting sarà aperto a tutti coloro che sono stati accolti in una famiglia italiana con l’adozione nazionale o internazionale  e sarà una nuova occasione  di confronto tra i ragazzi.

meeting 2

Importanti le questioni sulle quali i partecipanti si troveranno a riflettere:

Coloro che hanno vissuto sulla loro pelle una adozione sanno che cosa significhi per un bambino essere adottato ed ora, diventati adulti, vorrebbero poter essere d’aiuto sia per le nuove famiglie adottive sia per i nuovi bambini adottati.

Per adottare un bambino non basta l’amore.

Ci vuole anche preparazione” – spiega Paola Crestani, presidente di Ciai – “e penso che coinvolgere  dei figli adottivi adulti  possa essere molto prezioso per quelle coppie che si accingono ad adottare”.

meeting

Già a novembre il Gruppo Figli Adottivi aveva presentato le sue proposte durante un incontro pubblico tenutosi a Milano.

Maria Forte, coordinatrice del Gruppo di Figli Adottivi del Ciai, ente che promuove l’incontro e che si occupa di adozioni da 45 anni, dice: “Vogliamo contare di più e vorremmo che gli Enti, i Tribunali, le Asl e le Famiglie che vogliono adottare ci consultassero“.  Ed aggiunge: “Inoltre, proponiamo l’apertura di sportelli in cui gli adolescenti figli adottivi possono incontrare altri adottati diventati adulti per confrontarsi“.

Appuntamento quindi a Firenze il 14 Giugno.

Per informazioni: www.2ciai.it/2-meeting-adottivi-adulti/

Elisabetta Dal Piaz

2 COMMENTS

  1. Sono d’accordo anch’io con MT Savoia che sarebbe utile un meeting per genitori adottivi con figli adolescenti. I miei figli (2 maschi di 22 e 25 anni) non andranno mai ad un incontro di figli adottivi. Noi invece ci andremmo volentieri. Cordiali saluti a tutti e coraggio!

Rispondi