Tipologie di mamme: a quale appartenete?

Ultima modifica 3 Luglio 2018

Dietro ogni lancio di prodotto nel mondo c’è una ricerca di marketing.
Nel commercio di articoli per l’infanzia poi immaginatevi come ogni azienda che voglia guadagnarsi una fetta di mercato non faccia uso di società di marketing per richiedere sondaggi, opinioni, trend e comportamenti d’acquisto.

Noi oggi abbiamo voluto prendere spunto da un rapporto di una grande società di marketing sui comportamenti d’acquisto nella maternità non per lanciare prodotti o studiare mercati, quanto per condividere con tutte le nostre  lettrici le diverse tipologie di mamme che esistono.

Che siano potenziali acquirenti di prodotti o solo archetipi che si trovano ai giardinetti coi figli.

Tipologie di mamme: ti senti guerriera o farfalla?

tipologie di mamme

E già, perché le tipologie di mamme sono varie e variegate. E non solo agli occhi delle agenzie di marketing.

In ogni caso, per fare il nostro sondaggio siamo partite da una base seria, dicevamo.
Secondo il rapporto Matercom esistono diverse tipologie di mamme, “ciascuna con un proprio peso nel nostro universo di riferimento e da un proprio comportamento d’acquisto”.

Volete sapere quali sono queste tipologie di mamme? Eccole qui

GUERRIERA

La mamma guerriera è colei che affronta come un gladiatore l’arena della vita. Combattiva, desiderosa di vittorie. Studia il nemico e ha grande spirito di sacrificio. Questa sua caratteristica però la porta a volte a scontri relazionali. Ma è una mamma sulla quale si può contare nei momenti difficili.

FARFALLA

La mamma farfalla è leggera per antonomasia. Il suo centro è sé stessa. È esuberante, originale. Le sue caratteristiche positive sono la libertà e la sua leggerezza.
Con la mamma farfalla ci si diverte, ma a volte i voli pindarici possono riservare sorprese inaspettate.

NARCISO

La mamma narciso ha un diktat: esteriorità. Affascinante, piena di sé, nelle relazioni a volte risulta leggera e predilige l’esteriorità.

FANCIULLO

La mamma fanciullo è la Peter Pan delle mamme. Mai cresciuta, non conosce responsabilità, sempre poco prevedibile.
Le scelte della mamma fanciullo sono irrazionali. Ma vive la vita con semplicità e con leggerezza.

FOLLE

La mamma folle è quella che rompe ogni schema prestabilito. Ama la vita in solitaria, è imprevedibile, e raggiunge risultati impensabili proprio per questa sua caratteristica.
A volte però i suoi sbalzi d’umore la portano ad essere inaffidabile e poco credibile.
Inutile dire che queste tipologie di mamme nascono da ricerche di mercato volte a “incasellare” le consumatrici.

Quello che però il rapporto non descrive sono le tipologie di mamme che tutte noi nella vita abbiamo incontrato ai giardinetti.

tipologie di mamme

Quello si, il giardinetto il pomeriggio,  sarebbe un ottimo punto di vista per raccontare le varie tipologie di mamme.

Ad esempio trovereste una tipologia di mamma alla quale mi sento di appartenere io. Che oltretutto non sarebbe un obiettivo per le aziende di marketing vista la mia proverbiale “capacità di risparmio” (diciamo così).

Quella che porta la borsa piena di tutto ma si accorge di avere dimenticato il kit base come salviettine per le mani, merenda sana e cerotti per ginocchia sbucciate.

Che la sua macchina è la succursale dell’isola ecologica per la spazzatura che i figli disseminano a ogni corsa.

Quella che, né farfalla né narciso esce di casa per accompagnare i figli a scuola con i capelli attaccati con un elastico salvo poi pettinarsi appena trovato parcheggio.

Insomma una mamma un po’ Bridget Jones che tanto fa divertire i figli, ma che forse ancora le agenzie di marketing non hanno incasellato nelle loro ricerche.

Una mammadim in pratica!

E voi, a quale tipologie di mamme appartenete?

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

GLI ULTIMI ARTICOLI

More article