Tornano i DidòLab del MUBA

0
240

Un appuntamento che registra sold out ogni nuova data. Ecco perchè dovete assolutamente affrettarvi a prenotare il vostro posto!

Tornano i DidòLab del MUBA

I laboratori sono nati da un’idea di F.I.L.A strutturati poi con il supporto dello staff educational del MUBA.

Adatti per bambini da 2 a 6 anni, ai quali offrono una morbida sperimentazione sensoriale grazie ad una versione extralarge di Didò: enormi vasche colme di coloratissima pasta per giocare su cui i piccoli possono camminare a piedi nudi.

DidòLab

Un’esperienza tattile con cui emozionarsi e imparare attraverso la manipolazione.

Da martedì 9 ottobre si aprono le iscrizioni per i nuovi appuntamenti in programma il 2-3 novembre ed il 1-2 dicembre.

Cosa si fa durante il laboratorio

I bambini potranno giocare e divertirsi camminando  su grandi vasche piene di Didò di tutti colori. Potranno vedere le loro impronte, giocare con tracce e segni, per poi ritrovarsi davanti a giganteschi blocchi di pasta modellabile pronta ad essere manipolata.

Da questa seconda zona potranno essere prelevate porzioni di Didò.
I bambini le potranno portare  nell’ultima area,  allestita con piani di lavoro in cui sperimentare e giocare con i tipici strumenti dello scultore in formato baby: mirette, forbici, mattarelli, trafilatrici.

Una vera full immersion creativa utilizzando un prodotto naturale (il Didò è composto da farina, acqua e sale) capace di assecondare e al contempo sviluppare la manualità dei più piccoli.

Informazioni e prenotazioni

Per prenotarvi basta andare sul sito del MUBA. Non è possibile fare prenotazioni al telefono o via emai.

L’ingresso è a orari fissi: 10 | 11.30 | 14 | 15.30 | 17.00

Vi suggeriamo di arrivare sempre qualche minuto prima 🙂
Il laboratorio dura 75 minuti ed ha un costo di Euro 7,00 per i bambini e di Euro 7,00 per l’adulto.

Il MUBA si trova in Via Besana 12

La redazione del magazine. Nato nel maggio 2013, da marzo 2015, testata registrata al tribunale di Milano. Mamme di idee rigorosamente diverse commentano le notizie dell'Italia e del mondo, non solo mammesche.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here