Tutto tutto, niente niente

0
122

”Cari amici, ho riflettuto moltamente  e sono arrivato alla conclusione che non ci sono più le condizioni politiche per continuare. Ho riflettuto e ci sono segnali che purtroppamente  non possiamo più evitare e quindi quindamente mi vedo costretto a sciogliere il consiglio comunale”.

Così recita il trailer del film Tutto tutto, niente niente che ritrova Antonio Albanese nei panni di Cetto Laqualunque ma non solo. Nel film infatti Albanese di sdoppia in tre e oltre ad interpretare il politico, si cela nei panni del secessionista Antonio Favaretto e del mistico Frengo Stoppato che fanno un percorso comune dal carcere al parlamento.

Diretto ancora una volta da Giulio Manfredonia nel cast oltre al protagonista ci sono tra gli altri: Paolo Villaggio, Fabrizio Bentivoglio e Lunetta Savino

Quest’ anno a Natale SI VOTA!

La redazione del magazine. Nato nel maggio 2013, da marzo 2015, testata registrata al tribunale di Milano. Mamme di idee rigorosamente diverse commentano le notizie dell'Italia e del mondo, non solo mammesche.

Rispondi