In Ucraina abolite le leggi anti protesta

0
967

Ultima modifica 28 Gennaio 2014

ucrainaSvolta in Ucraina dopo lo sgombero dei manifestanti dal Ministero di Giustizia: si è dimesso il primo ministro Azarov e sono state abolite le leggi anti-manifestazioni, che erano state approvate il 16 gennaio per alzata di mano e senza discussione in aula.

Yanukovich ha proposto anche un’amnistia per gli antigovernativi arrestati in queste settimane, a patto che tutti gli edifici pubblici occupati siano sgomberati.
L’accordo è stato trovato a poche ore da una sessione straordinaria del Parlamento convocata per risolvere la crisi e dal vertice Ue-Russia durante il quale sarà discussa anche la questione ucraina.

Rachele Masi

Rispondi