Aiuto, mio figlio studia all’estero! Ci vuole un’assicurazione viaggio

Ultima modifica 31 Ottobre 2019

Mio figlio sta frequentando l’ultimo anno del liceo. Tra un po’, molto po’, potrà chiedermi di andare a studiare fuori. Altrove. In altre città o magari in altre nazioni. Mi farebbe felice ma sarei anche preoccupata ovviamente. Così ho pensato di iniziare a guardare intorno come assicurargli un percorso di studi all’estero tranquillo, stipulando una polizza di assicurazione viaggio per lunghi soggiorni all’estero.

Assicurazione viaggio e studi all’estero.

assicurazione viaggio

Certo che prima d’ora non mi ero mai interessata ai lunghi soggiorni all’estero e avevo considerato le assicurazioni viaggio solo per i periodi delle mie (brevi) vacanze.
In effetti i motivi che spingono una persona a star fuori tanto tempo dalla propria città aumentano sempre di più. Non solo studio, ma anche lavoro (visto che qui è sempre meno), stages, dottorati, borse di studio e, perché no, anche pensionati con la voglia di sperimentare altre residenze. E noi, con le nostre mamme expat, ne sappiamo qualcosa.

Ecco perché una polizza di assicurazione viaggio potrebbe almeno in parte sollevare dall’ansia da partenza. Si parla di long stay quando si prevede che una persona stia all’estero più di 90 giorni.

Nel mio caso potrebbe tradursi di un looong-stay per un intero anno accademico.
E già solo a pensarci un po’ d’ansia mi viene.

Certo dovremmo pensare a un sacco di altre cose.

Scegliere lo stato, l’università, passare eventuali esami di ammissione, affittare una casa o una stanza, andare in avanscoperta a vedere come sarà la vita di questo giovane che si affaccia alla vita.

Questi pensieri mi balenano in testa da diversi giorni. Da quando cioè ho realizzato che mio figlio, quasi maggiorenne, sta per concludere l’ultimo ciclo scolastico e potrebbe intraprendere una carriera di studente universitario. Magari fuori città. Magari fuori Italia.

E mi è ritornato in testa il pensiero di guardare un’assicurazione all’estero.

Polizzaviaggio mi ha dato sicurezza, è un’azienda di servizi assicurativi del gruppo Nobis di comprovata esperienza da oltre 25 anni.

Non è la prima volta che cerco un’assicurazione in rete. Ma fino ad ora avevo cercato assicurazioni da sottoscrivere per brevi periodi.

Che poi in effetti ci sono anche altre tipologie di assicurazione, e soprattutto quelle dedicate ai viaggi lavoro estero.

Ho pensato ad esempio alla mia amica con il marito ingegnere che sta via da casa per diverse settimane, e lo fa diverse volte l’anno. Ecco, anche lui potrebbe richiedere il preventivo per un’assicurazione di viaggio multipla.

O, infine, al mio, e di tanti altri, sogno nel cassetto di diventare una pensionata emigrante e spendere la mia pensione in un paese dove ci sia sole e caldo tutto l’anno e ci si senta sempre in vacanza.

assicurazione viaggio

E vuoi che in quel caso io non accenda un’assicurazione di viaggio per sentirmi sicura in terra straniera?

La cosa bella di questo sito è la semplicità di navigazione.

Basta soltanto indicare i propri dati di viaggio e ottenere un preventivo prima e una copertura assicurativa praticamente in tempo reale.

Si, ho deciso. Sia che sia mio figlio a studiare fuori o io e mio marito ad andar via da pensionati sceglieremo comunque un’assicurazione di viaggio che ci sollevi da qualche pensiero fuori dalla nostra terra originaria!

Rispondi