Come i videogiochi possono essere un potente strumento per aiutare i bambini

0
822

Come genitori, ci si focalizza più sui potenziali pericoli che sui reali benefici dei videogiochi, senza mai considerare che questi giochi sono diventati una parte normale dell’infanzia moderna. Nel momento in cui si sa cosa cercare, i videogiochi possono essere un potente strumento per aiutare i bambini a sviluppare determinate abilità.

videogiochi

Abilità nella risoluzione dei problemi e interesse nei contenuti

I videogiochi possono aiutare lo sviluppo del cervello dei bambini e possono incoraggiarli a leggere e fare ricerche. Titoli come The Legend of Zelda inducono i bambini a cercare, negoziare, pianificare e provare diversi approcci per avanzare nell’avventura.
Altri come Age of Mythology, Civilization ed Age of Empires possono suscitare l’interesse di un bambino nella storia del mondo, nella geografia, nelle culture antiche e nelle relazioni internazionali, soprattutto se i genitori sono pronti a supportarli.

Leggi la nostra recensione di The Legend of Zelda

Quando i bambini hanno genitori che colgono l’occasione, legandola a libri, siti Internet, musei e media sulla mitologia, le culture e la geografia, raccolgono un vasta gamma di linguaggi, contenuti e connessioni che servono da preparazione per un più complesso e profondo apprendimento futuro.

Inoltre, questi giochi spesso consentono ai bambini di progettare e scambiare mappe o altri contenuti personalizzati, aiutandoli ad acquisire abilità creative e tecniche divertendosi.

Come i videogiochi possono essere un potente strumento per aiutare i bambini

videogiochi

I videogiochi aiutano i bambini a fare amicizia

Contrariamente ai loro genitori, la maggior parte dei bambini vede i videogiochi come un’attività sociale e non isolante.
Possono creare un terreno comune in cui i bambini riescono a fare nuove amicizie.
Un determinato tipo di gioco può essere argomento di discussione e interazione con i compagni di scuola.

I videogiochi offrono l’opportunità di insegnare

Stando ad alcune ricerche, alcuni bambini amano in parte giocare ai videogiochi perchè può dare loro l’occasione di insegnare agli altri come si gioca.
L’interazione tra di loro riguarda la risoluzione di situazioni all’interno di un gioco.
Dcome si va da questo posto a quel posto o raccogliere le cose di cui si ha bisogno, e combinali in modi che li aiuteranno ad avere successo nel gioco.
Alcuni bambini ottengono lo status di “guida” che sa come superare le parti più difficili di un gioco. Insegnare agli altri sviluppa abilità sociali e comunicative, oltre che la pazienza.

videogiochi

I videogiochi uniscono genitori e figli

Ora che alcuni sistemi di videogiochi sono più accessibili per i giocatori alle prime armi, è sempre più possibile condividere il tempo di gioco insieme.
Inoltre, giocare a un videogioco fianco a fianco incoraggia una conversazione facile, che a sua volta può incoraggiare il bambino a condividere i suoi problemi e i suoi trionfi con il genitore.

Classe 1977, cittadino romano e giramondo. Sono DJ internazionale, produttore di musica elettronica e proprietario/fondatore di una etichetta discografica “Extrema Global Music”. Videogiocatore da sempre. Pronto a condividere e dare consigli su come vivere al meglio o avvicinarsi per la prima volta al mondo dei videogames

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here