I giochi di emulazione come supporto alla crescita dei bambini

0
78

Giocare è un’attività importante, ed utile ad affrontare ogni tappa fondamentale della crescita per il vostro bambino.

Ci sono alcuni giochi però che più degli altri aiutano i piccoli ad apprendere divertendosi, insegnandoli sempre qualcosa di nuovo sul mondo che li circonda.

Ad esempio, molto utili a questo scopo sono i giochi di emulazione.

Questo perchè i giocattoli che simulano le attività quotidiane aiutano i bambini a fare le loro prime esperienze nel mondo degli adulti, imitando mamma e papà.
Impareranno semplicemente guardando il loro comportamento mentre svolgono attività quotidiane, replicando i loro gesti, senza correre alcun rischio!

In questo modo saranno in grado di capire ed assimilare valori importantissimi che gli permetteranno di diventare adulti sicuri di sé.

Stiamo parlando di autonomia,
autostima e manualità!

I giochi di emulazione

Come i giochi di emulazione aiutano i bambini a farsi strada nella vita

I giochi di emulazione non sono solo divertenti ed utili nello sviluppo di attitudini positive.

Grazie a questi i più piccoli potranno iniziare a capire meglio la propria personalità e le proprie ambizioni. Questo li aiuterà a orientarsi verso quello che sarà il lavoro dei loro sogni!

Questo perché sono giocattoli che mettono alla prova le loro capacità, li spingono a mettersi in discussione e permettono loro di sviluppare passioni che non credevano di avere.

Insieme a mamma e papà cominceranno a posizionare i tasselli per il loro futuro!

Ad esempio, in commercio si trovano tantissimi set e kit perfetti per gli aspiranti dottori e veterinari, come nel caso della valigetta Med Kit realizzata da Fisher-Price.
Al suo interno sono infatti racchiusi tutti gli strumenti necessari a prendersi cura di amichetti di pezza e bambole ammaccate.

I giochi di emulazione

Oltre ad avvicinare i bambini alla medicina, aiuterà loro a sviluppare empatia verso il prossimo e senso del dovere, accompagnati da una buona dose di amore incondizionato!

Per i maschietti la questione è ben diversa.
Loro adorano sporcarsi e lavorare con le mani, per questo dovete trovare giochi che li aiutino ad esprimersi al meglio.

Fra tutti, i migliori sono decisamente i set di costruzioni e i banchetti da lavoro!

La Cassetta degli attrezzi di Fisher-Price è perfetta per questo scopo.
Simpatica e colorata, è dotata di tanti attrezzi utili per imparare e divertirsi grazie alle prime nozioni di “meccanica” che il papà potrà condividere con il proprio bambino.

I giochi di emulazione

Il valore educativo dei giochi di emulazione

Come abbiamo già visto i giochi di emulazione permettono ai bambini di vedere i genitori come un modello positivo da cui prendere ispirazione e al tempo stesso imparare.

Osservandoli saranno pian piano in grado di cavarsela da soli e affrontare i problemi che la vita gli metterà di fronte, semplicemente mettendo in pratica quello che grazie a questi giochi hanno imparato.

Inoltre, sono perfetti per stimolare l’immaginazione, ricreare situazioni ed inventando ambienti in cui muoversi ed interagire.

Gli permetteranno poi di capire l’importanza e il valore che hanno il lavoro e l’impegno, i due pilastri su cui si regge la vita di ogni adulto di successo!

Ricordatevi sempre che è fondamentale che i bambini sviluppino la loro autostima già in questa delicata fase della crescita: cercate quindi di apprezzare i loro lavori, i loro sforzi, le loro attività.

In ogni caso, la cosa più importante è che mamma e papà si impegnino sempre ad essere esempi positivi. Cercando di replicare i vostri comportamenti, i piccoli rischiano di assimilare anche le cattive abitudini!

Cercate quindi di stimolare sempre i bambini a scoprire di più su loro stessi e su quello che li circonda.

Regalando loro giochi di questo genere potrete aiutarli a sviluppare le proprie abilità. In questo modo  il divertimento si trasforma in un’attività educativa, ricca di utili e preziosi insegnamenti di cui poter fare tesoro!

Mamma di due bellissimi bambini, amante della vita. Adoro leggere e passo la maggior parte del mio tempo a girovagare in rete, alla ricerca di qualche cosa di interessante.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here