I tre porcellini. Una divertente variante della fiaba tradizionale

Ultima modifica 15 Febbraio 2021

I tre porcellini è una delle nostre fiabe preferite. I miei tre figli adorano le storie con tre protagonisti. Inutile dire che si sono sempre identificati con i mitici protagonisti di questa! 

Ne abbiamo lette tantissime edizioni. Dai libri cartonati agli albi illustrati. Abbiamo visto più volte l’adattamento teatrale, anche con le marionette.
E ovviamente il cartone animato della Walt Disney. Insomma ci piace parecchio! 

Ma questa versione di David Wiesner di Orecchio Acerbo editore ha superato le nostre aspettative.

Ci ha fatto divertire tantissimo. L’abbiamo letta tre volte di seguito!

L’inizio è come quello della fiaba che tutti conosciamo. I tre porcellini decidono di costruirsi ognuno la propria casa. Ognuno sceglie un materiale diverso. Ed ecco la casa di paglia, la casa di legno e la casa di mattoni. 

Subito arriva il lupo. Come da copione, comincia a soffiare e soffiare per buttare giù la prima casa. Ma lo fa con talmente tanta forza, che spinge il primo maialino fuori…dalla storia! E questo è solo l’inizio! Il maialino fa fuggire anche gli altri due, sotto lo sguardo sempre più sbigottito del lupo, che rimane a stomaco vuoto.

Superato il confine comincia il divertimento!

A bordo di un aereo di carta i porcellini si allontanano e le risate sono garantite!
Da un lato la fiaba va avanti come sempre. Anche se intravediamo le pagine originali ormai spiegazzate e pasticciate. Ma dall’altra, i protagonisti della storia vivono avventure straordinarie. Ad eccezione del lupo, rimasto bloccato in una pagina piegata con accuratezza da uno dei tre porcellini.

Saltando da un libro all’altro i porcellini incontrano altri personaggi. Uno di loro ha addirittura il dubbio che dall’altra parte ci sia qualcuno, un lettore misterioso…

Trovano un gattino simpatico che suona il violino. Un drago che rischia di essere ucciso da un  cavaliere in cerca della Rosa d’oro da lui custodita.

Così si forma una vera banda di amici.

Condividono il gusto dell’avventura, ma anche della libertà.
Vogliono modificare il proprio futuro e ci riescono! Messo fuori gioco il lupo, spaventato dalla grandezza minacciosa del drago, possono ritrovarsi insieme nella casa di mattoni costruita dal terzo porcellino.
Al sicuro, felici di essersi trovati e di essere amici.

Veramente divertente! I disegni sono realizzati con grande abilità. E il racconto attraversa varie forme narrative. Il fumetto, le filastrocche, il racconto cavalleresco,…

Una piacevole sorpresa.

Ci si aspetta la solita vecchia storia e invece tutto diverso! D’altra parte chi lo ha detto che deve andare a finire per forza nello stesso modo? Soprattutto se ci troviamo di fronte a dei porcellini così intraprendenti, curiosi e avventurosi tutto può cambiare… E diventare ancora più divertente! 

Dettagli tecnici:

Autore: David Wiesner
Editore: Orecchio Acerbo
Pagine: 40
Prezzo: euro 14.50 

Consigliato dei 3 anni

Rispondi