Il Capodanno Cinese: tradizioni e curiosità

Ultima modifica 22 Gennaio 2020

Ed eccoci arrivati al periodo più importante dell’anno per quanto riguarda i festeggiamenti in Cina: il Capodanno cinese detto anche Festa di Primavera.

Basato sul calendario lunare, l’inizio del nuovo anno in Cina cade in un periodo che va tra metà gennaio e metà febbraio e quest’anno si celebrerà il 5 febbraio.

Saluteremo l’anno del cane e daremo il benvenuto a quello del maiale.

capodanno cinese

Come ogni volta le immagini dell’animale di turno impazzano su decorazioni, confezioni regalo di biscotti e cioccolatini, buste rosse bene auguranti.
Tra i gadget in vendita fa la sua ricomparsa trionfale Peppa Pig, che lo scorso anno era stata addirittura bannata in quanto presa come simbolo da una frangia di “giovinastri” ribelli e poco allineati.

capodanno cinese

L’atmosfera di festa è palpabile. Le scuole sono già chiuse per il lungo break invernale (che può durare dalle due settimane al mese intero, a seconda delle scuole).
I negozi e i luoghi pubblici sono addobbati a festa, dagli altoparlanti dei centri commerciali si diffonde la tipica musica festosa del capodanno.

Nei giorni precedenti vanno fatte accurate pulizie della casa, dell’ufficio o del negozio e va buttato via tutto ciò che c’è di vecchio, rotto e non più usato.

Questo per eliminare le cose vecchie e negative dell’anno scorso e fare spazio per la fortuna nel nuovo anno.

Ci si prepara addobbando la casa con le tipiche decorazioni rosse e le strisce da attaccare alla porta, dipinte con graziosi caratteri augurali.
Si va dal parrucchiere, ci si mette in ordine e si acquistano vestiti rossi nuovi che saranno usati la sera della vigilia, per il cenone.

La cena della vigilia è l’avvenimento più importante per la famiglia cinese, e viene chiamata anche cena della riunione. Anche chi è lontano tutto l’anno per lavoro affronta un lungo viaggio per ritrovarsi insieme a genitori, fratelli e parenti intorno al tavolo imbandito con pietanze di tutti i tipi.

Proprio perché molti cinesi hanno abbandonato le campagne e sono migrati nelle città in cerca di lavoro e migliori fortune, nei giorni precedenti il capodanno in Cina si assiste alla più grossa migrazione interna che si possa immaginare. I biglietti del treno e delle corriere sono esauriti già da settimane e, se ci si sposta in macchina, è molto probabile che si rimarrà imbottigliati nel traffico per ore.

Il menu del Capodanno Cinese

Molta importanza viene data ai cibi messi in tavola e al numero delle portate, per il loro significato simbolico.

capodanno cinese

Le portate sono sempre pari e, dato che attorno al desco ci si ritrova sempre in molti, come minimo ne saranno servite dodici.
Ravioli, pollo, pesce sono cibi bene auguranti poiché il loro nome in cinese ha lo stesso suono di parole propizie.
Il pesce, in particolare, va messo a tavola intero e ne va sempre avanzato un po’, per simboleggiare l’abbondanza e la ricchezza.
Solo una famiglia in ristrettezze è costretta a finire tutto il cibo che c’è in tavola per sfamarsi, e questo non può succedere ad un banchetto cinese!

Durante la cena, oltre a godere della reciproca compagnia e scambiarsi le notizie ed i racconti relativi all’anno appena trascorso. Si guarda il galà di fine anno alla TV nazionale e ci si scambiano le buste rosse, contenenti denaro.

capodanno cinese
Di solito sono i genitori  e i nonni che regalano ai figli ed ai nipoti questo ambito dono. Anche il dare e ricevere la busta sono soggetti ad una rigida etichetta: va data e presa sempre con due mani. Inoltre bisogna sempre ringraziare il donatore e mai guardare quanti soldi ci sono dentro davanti a lui.
Nella busta non vanno messi mai importi con dentro il numero 4, che è omofono della parola morte e porta quindi cattivo auspicio.
Molto fortunati invece l’8 e il 6. 

A capodanno cinese e nei giorni successivi non bisogna discutere e litigare.

Non si deve parlare di malattia, povertà o disgrazie, per non attirare tutte queste sventure nel nuovo anno. Inoltre, non si deve pulire e spazzare la casa, per non spazzare via la buona fortuna che con tanto impegno si è cercato di attirare nella propria dimora.

Cosa portare se vi invitano a festeggiare il capodanno cinese e voi non volete regalare soldi?

In Cina tutti i supermercati vendono bellissime confezioni regalo contenenti cioccolato, dolci, biscotti  ma anche cibi meno usuali come olio d’oliva, patatine o latte.
Con quelle si va sul sicuro.
Oppure si può regalare della frutta, ma attenti al tipo e al numero di pezzi che inserite nel cesto. Non devono mai essere pere (sempre per una questione di omofonia con parole sventurate), e non devono mai essere quattro per lo stesso frutto.
Assolutamente non regalare mai orologi, che simboleggiano l’ultimo saluto, e fazzoletti, in quanto portano lacrime e sudore.

I festeggiamenti non finiscono di certo con il giorno del capodanno, ma vanno avanti per ancora quindici giorni e finiranno con la festa delle Lanterne.

Ogni giornata di questo lungo periodo ha le sue tradizioni e i suoi tabù e, se siete curiosi di sapere quali sono, venite a visitare la mia pagina Facebook, nella quale spiegherò giorno per giorno cosa succede in Cina.

Infine, il tipico augurio che ci si scambia in questi giorni: vi auguro che il nuovo anno del maiale possa veder realizzati tutti i vostri desideri!

Rispondi